sacchetti di plastica consumati quest'anno:
 
<<back home page stampa il testostampa il testo
download di firefoxottimizzato per Mozilla Firefox
 (clicca sull'icona per il download)

LE ADESIONI ALLA SETTIMANA "PORTA LA SPORTA" 2011

La pagina è in aggiornamento e ancora in attesa dei dettagli da parte degli aderenti

COMUNI

Almese TO: Almese partecipa promuovendo la settimana con l'affissione di locandine nei locali comunali, su aree pubbliche e all'interno dei negozi. Il 19 aprile verrà allestito un gazebo in area mercatale dove avverrà una distribuzione gratuita di eco-borse e borse riutilizzabili, nonché di materiale informativo e divulgativo. La stessa iniziativa continuerà durante la settimana presso gli esercizi commerciali.
Ameglia SP: Il Comune di Ameglia ha aderito alla settimana nazionale. L’Assessore all’Ambiente Gianni Torri, pienamente convinto che è dalle giovani generazioni che bisogna partire per far sì che tutti i cittadini possano adottare buone pratiche in campo ambientale, in collaborazione con il Cea del Parco di Montemarcello-Magra, ha dato avvio ad una serie di incontri nelle scuole primarie e secondarie del comune, per sensibilizzare la popolazione scolastica circa il problema dell’uso incondizionato della plastica. Alcune classi delle scuole primarie saranno anche invitate a decorare, con materiale di recupero, le sporte in tela che l’amministrazione comunale ha deciso di regalare alla cittadinanza. Durante la settimana di “Porta la sporta” ci saranno alcune iniziative: nello specifico nella scuola primaria di Ameglia (Cafaggio) una piccola mostra delle borse decorate dagli studenti dell’istituto che prevederà anche l’intervento dell’Assessore che,in quell’occasione offrirà le sporte. La scuola primaria di Fiumaretta esporrà le sporte decorate, invece, in occasione della festa di S.Isidoro, durante la quale le borse verranno “barattate” con sacchetti di plastica.
Andria BT: Il comune partecipa promuovendo la settimana sul territorio con una diffusione di materiale informativo e distribuzione di borse riutilizzabili. Verrà organizzata durante la settimana una giornata di sensibilizzazione e informazione nelle scuole primarie di I grado. Alle famiglie che hanno avuto bambini nati dal 1 gennaio 2011 verranno invece distribuiti kit di pannolini lavabili.
Angri SA: Il comune partecipa alla settimana con l'iniziativa i “Mercatini dell’Ecoscambio”, per una riduzione dei beni destinati alle discariche.
L’iniziativa dell’Amministrazione Comunale si svolgerà nelle domeniche del 17 e 24 aprile e 1 maggio.
L’iniziativa rientra nel più ampio progetto di riduzione dei rifiuti dal titolo “Riusiamoli”, promosso lo scorso febbraio dall’Assessorato all’Ambiente in collaborazione con Angri Eco Servizi la cittadinanza, in particolar modo i giovani, sull’importanza del riciclo e del riuso dei beni durevoli. Il progetto in sintesi>>
Gli stand saranno collocati in Piazza Doria, Piazza Annunziata e Piazzale Lazio dove personale qualificato assisterà i cittadini nello svolgimento delle attività mostrando e valutando il valore degli oggetti disponibili per il ritiro o lo scambio. Contestualmente a tutti i convenuti saranno distribuite le “eco shopper”, ossia le borse in cotone destinate a sostituire in via definitiva quelle monouso in plastica e distribuito materiale informativo sull'evento.
florArte


Arenzano GE:
Il comune partecipa promuovendo dal sito di FlorArte la settimana nazionale. Inoltre durante la mostra floro-vivaistica sabato 30 aprile e domenica 1 maggio chi effettuerà un acquisto munito di sporta verrà premiato con un omaggio… sostenibile!


Ascea SA: L'evento verrà promosso tramite il sito e con l'affissione delle locandine nelle bacheche comunali.
Assago MI: Dal giorno 17 aprile in occasione della giornata del verde pulito e sino alla metà di maggio p.v., l’Assessorato organizzerà la distribuzione di shopper per la spesa unitamente ad una campagna di sensibilizzazione sul riutilizzo della borsa per la spesa e la conseguente riduzione della produzione di rifiuti. La distribuzione coinvolgerà anche tutti i commercianti del territorio a cui sono state consegnate le borse riutilizzabili ed il materiale informativo da distribuire ai propri clienti.
Comunicazione trasversale tramite il portale del Comune, brochure distribuiti dai commercianti, informazione scuole e sms periodici.
Inoltre, domenica 17.04.2011, in occasione dell'evento "La Giornata del Verde Pulito", l'Area Ambiente, Attività Produttive e Protezione Civile, procederà a consegnare le borse riutilizzabili a tutti i cittadini che aderiranno all'iniziativa.
Avigliana TO: Giovedì 21 aprile durante lo svolgersi del mercato settimanale verrà allestito un punto informativo dove verranno omaggiate sporte e ne verrà promosso l'uso.
Bassano del Grappa VI: Il comune partecipa alla settimana con un'iniziativa che verrà presentata lunedì 18 aprile e che prevedela distribuzione di 5000 borse riutilizzabili offerte da Etra spa a gli esercizi commerciali individuati da Confcommercio del mandamento di Bassano del Grappa. Insieme alla borse verrà distribuito materiale informativo.
Bellosguardo SA: Il comune di Bellosguardo con il sostegno della bcc “Montepruno” di Roscigno e Laurino ha provveduto all’acquisto di borse in tessuto da distribuire gratuitamente a tutti i cittadini di bellosguardo da fissare,a causa della non disponibilità attuale dei sacchetti di cotone, mediante affissione di locandine e comunicati stampa nonché informazione alle scuole.
Belluno: Il Comune partecipa in collaborazione con Bellunum. (vedi sezione aziende)
Besana MB: Il comune partecipa promuovendo l'evento attraverso il sito internet, l'affissione di locandine e distribuzione di materiale informativo. Verranno inoltre omaggiate alcune borse riutilizzabili ai cittadini più motivati alla diffusione del messaggio.
locandina di bolzano vicentino






Bolzano Vicentino VI:
Il comune partecipa con una promozione dell'evento che vede l'affissione di locandine in tutti i negozi presenti del territorio comunale. Per alcuni giorni verrà all'allestita all'ingresso del Municipio una mostra di borse di tela realizzate dai ragazzi diversamente abili dello Zorbaget. Nella stessa sede verrà organizzato un laboratorio gestito dai ragazzi che insegneranno ai visitatori come realizzare delle borse di tela.








Boves CN: Il Comune di Boves aderisce all'iniziativa promuovendola tramite la diffusione di un comunicato stampa, l'inserimento del banner sul sito istituzionale l'affissione e distribuzione di locandine e volantini e con l'organizzazione di attività nelle scuole.
Bisuschio VA: Il comune partecipa con una promozione dell'iniziativa con affissione della locandina in tutti i locali pubblici. Verranno inoltre organizzati degli incontri nelle scuole con affissione e distribuzione di materiale. Tutte le famiglie verranno interessate da una seconda distribuzione omaggio di una borsa ecologica.
locandina brescia







Brescia:
Il Comune di Brescia, Assessorato all’Ambiente ed Ecologia, partecipa all’iniziativa con la collaborazione di Aprica SpA, la società del Gruppo A2A che gestisce il servizio di igiene urbana in città, e di Coop e Simply SMA, le due catene della GDO già partner del progetto pilota Riduciamo i rifiuti a Brescia. Il progetto, partito lo scorso anno, si propone di promuovere l’adozione di scelte finalizzate alla riduzione dei rifiuti e ben si inquadra nello spirito di Porta la Sporta.
Per sensibilizzare i cittadini ad utilizzare normali borse al posto dei sacchetti monouso verranno predisposte specifiche locandine che saranno affisse presso tutti i punti vendita di Brescia delle catene Coop e Simply SMA.







iniziativa borse a calenzanoCalenzano FI: Mercoledì 20 aprile 2011 durante il mercato settimanale sarà presente l'ecofurgoneQuadrifoglio, dove è possibile portare materiali da smaltire come bombolette spray, cartucce e toner per stampanti, pile esauste, farmaci scaduti, Oli vegetali, piccoli elettrodomestici fuori uso (RAEE), lampade a basso consumo, barattoli del bricolage, ecc.
Ai primi 200 che si presenteranno al furgone con almeno un rifiuto verrà consegnata una borsa in cotone con logo "Le buone pratiche: impariamo a risparmiare l'ambiente" da poter utilizzare per la spesa al mercato o tutte le volte che servirà.
Verrà inoltre pubblicata notizia sul sito internet del Comune, sulla pagina facebook di Calenzano Eventi e con la diffusione di un Comunicato Stampa.
Verranno inoltre affisse locandine dell'evento presso l'ecofurgone, alle transenne dell'ingresso mercato e presso i banchi del mercato dalla settimana precedente e durante la giornata dell'iniziativa.
gli altri partecipanti >>
Calice al Cornoviglio SP: L'Amministrazione di Calice al Cornoviglio aderisce alla settimana con una sensibilizzazione mirata a cittadini ed attività commerciali sul territorio con una distibuzione di borse riutilizzabili e materiale informativo.
Capannori LU: In spedizione sporte di tela che arriveranno a tutte le famiglie gratuitamente per sostituire i sacchetti monouso grazie ad un contributo di 7 mila euro ricevuto dall'Anci per l'elevata raccolta differenziata raggiunta nel comune che supera l'80%. L'eco-busta arriverà a casa di tutte le famiglie capannoresi insieme al giornalino del Comune che rapporterà sullo stato dell'Ambiente a Capannori.
Sono già oltre quaranta gli esercizi commerciali che hanno aderito all'iniziativa "Porta la Sporta" e che si impegneranno nella promozione della sporta.
Carmagnola TO: Il comune che ha già promosso in precedenti occasioni la campagna partecipa con una promozione dell'evento attraverso il sito e con la diffusione di un comunicato stampa ai media locali.
Verranno inoltre, con la collaborazione dell’ASCOM, coinvolti gli esercizi commerciali che riceveranno una locandina da affiggere nei negozi. Le classi delle scuole dell'obbligo che vorranno promuovere l'evento e i suolocandina carmagnolai messaggi riceveranno invece una borsa riutilizzabile che i ragazzi consegneranno alle famiglie con l'invito a farne un uso continuativo.
Hanno aderito gli Istituti scolastici del 1°, 2° , 3° Circolo e la Scuola Media statale Primo Levi. Vedi locandina
Casalecchio di Reno BO: Il comune partecipa con l'organizzazione di Fa’ la sporta giusta! un laboratorio creativo per realizzare borse in tela fai da te della durata di quattro giorni durante la settimana e dal 26 aprile ogni martedì dalle 14 alle 16:30.
Inaugurazione sabato 16 aprile alle 11:00 presso la Casa per l’Ambiente - Parco della Chiusa Via Panoramica 24 (angolo Vicolo de’ Santi). Dal 18 al 21 aprile tutti i giorni dalle 10 alle 12.
I partecipanti armati di tessuti di recupero, forbici e tanta voglia di cucire produrranno splendide sporte per tutti che verranno scambiate con la consegna di sacchetti di plastica.
Per info: msavini@comune.casalecchio.bo.it - Tel.051 598273 interno 9386
Casal Velino SA: Il Comune partecipa con una campagna di affissioni in tutti i negozi e nelle piazze diretta a cittadini e turisti. L'iniziativa sarà pubblicizzata sul sito comunale e in occasione di incontri pubblici organizzati del Comune con i gestori delle attività commerciali ma aperti anche ai cittadini.
Cassago LC: La settimana verrà promossa attraverso il sito e avvisi sui pannelli elettronici dislocati sul territorio In particolare verranno coinvolte le scuole nella giornata di martedi 19 aprile in una gara a chi raccoglie piu’ sacchetti di plastica da “eliminare” . I ragazzi dovranno inoltre ideare uno slogan efficace che possa sensibilizzare gli esercizi locali e la cittadinanza ad aderire alla campagna e ridurre il consumo. Il materiale realizzato dalle classi verrà esposto in municipio.
Cassano delle Murge BA: Il Comune di Cassano aderisce alla settimana nazionale promuovendo l'evento tramite il sito e con l'affissione delle locandine nelle bacheche comunali e realizzando una campagna di sensibilizzazione che promuove l'adozione da parte dei cittadini delle 5 R - Riduci - Ricicla - Recupera - Riutilizza - Rispetta, per la riduzione dei rifiuti e il rispetto dell'Ambiente invitando cittadini, scuole ed esercizi commerciali tramite comunicazioni scritte e manifesti a preferire l'uso delle borse riutilizzabili al posto delle buste di plastica.
Verrà inoltre organizzato un incontro pubblico per sabato 16 aprile dalle ore 18,30 presso la Biblioteca Comunale durante il quale sarà presentato il libro sui rifiuti "Sporca storia" di Ruggiero Maria Dellisanti - Stilo Editrice ed omaggiando i partecipanti all'incontro con borse in juta naturale da utilizzare al posto delle buste e sacchetti di plastica.
Castelbuono PA: Il comune partecipa con l'organizzazione di momenti di sensibilizzazione ambientale nelle scuole e l'organizzazione di un laboratorio di cuci la sporta.
Castelnuovo Cilento SA: Il comune partecipa promuovendo l'iniziativa presso cittadini ed esercizi commerciali con affissioni e distribuzione materiale.
Castel Viscardo TR: Il comune partecipa con un'iniziativa che coinvolge l'Istituto Comprensivo “ M. Cappelletti” di Allerona e la Biblioteca Comunale di Castel Viscardo. Gli alunni della Scuola dell'Infanzia, la Scuola Primaria e Secondaria , durante i mesi di Aprile– Maggio affronteranno l'argomento rifiuti attraverso il materiale messo a disposizione da “Porta la Sporta”: video, lettura di documenti, questionari da proporre alle famiglie e ai commercianti, elaborazioni di disegni e testi.
Alla fine del percorso didattico, ogni ordine di Scuola produrrà un logo e/ o un motto da stampare , insieme al logo del Comune , dell'Istituto Comprensivo e di “ Porta la Sporta” su N° 300 sporte in tela riutilizzabili che verranno poi distribuite alle famiglie e alla popolazione. I lavori prodotti dagli alunni verranno messi in mostra alla fine del mese di Maggio.
Sarà inoltre organizzato un incontro informativo con la popolazione per promuovere l'uso della compostiera.
Castiglione di Garfagnana LU: L'evento verrà promosso tramite affissione delle locandine alle bacheche comunali e all'interno degli esercizi commerciali dove verrà distribuito il volantino.
Cava de Tirreni SA: Il comune partecipa con un'azione di informazione coordinata dagli Assessorati alle Attività produttive e all'Ambiente verso cittadinanza ed esercizi commerciali dove verranno esposte locandine e distribuito materiale informativo.
Cavallasca CO: Il comune partecipa promuovendo la settimana sul sito comunale e anticipando la distribuzione di borse riutilizzabili recanti il logo del comune e di "porta la sporta” che avverrà nel mese di maggio ai bambini della scuola primaria. Verrà inotre predisposta una specifica campagna per le scuole.
borse di certaldo



Certaldo FI:
Durante la settimana verrà diffuso materiale informativo volto alla riduzione dell’utilizzo di sacchetti monouso. Per promuovere l'adozione della borsa riutilizzabile tra i residenti verranno omaggiate delle borse. L'iniziativa verrà promossa tramite il sito comunale e l’Ufficio Relazioni con il Pubblico e nelle scuole locali verrà distribuito ai ragazzi un test sulle abitudini quotidiane.




Cesano Boscone MI: Il comune partecipa con una promozione della settimana verso i cittadini che proseguirà con un richiamo a Porta la Sporta nell'occasione della manifestazione di “Festa ambiente” nel week end del 14-15 maggio. Nel mese di giugno ci saranno delle azioni di promozione della borsa riutilizzabile in occasione dei mercati che si tengono sul territorio, con distribuzione di sporte personalizzate con il logo della campagna e lo stemma comunale.
Chieri TO: Il comune di Chieri che dal 2010 ha già promosso iniziative Porta la Sporta partecipa alla settimana con una giornata di sensibilizzazione prevista per il 20 aprile al mercato a KM zero dei produttori agricoli locali di Piazza Dante.
Ai banchi verranno affisse locandine e distribuiti volantini e i clienti riceveranno una borsa di cotone in omaggio. Durante la settimana tutte le insegnanti delle scuole pubbliche e private primarie e secondarie di primo grado riceveranno del materiale da affiggere in classe utilizzabile per un momento di approfondimento a carattere ambientale.
circoscrizione 7 torino
Circoscrizione 7-Torino:
la Circoscrizione 7 della Città di Torino partecipa all'evento inviando una mail con allegati i volantini a tutte le scuole del territorio invitandole a diffondere il messaggio attraverso gli allievi e le loro famiglie.
L'ufficio Informa7 divulgherà l'iniziativa attraverso i canali informativi e l'inserimento sul sito della Circoscrizione, inoltre verranno esposte le locandine dell'evento presso la sede della Circoscrizione, presso i Centri d'incontro e gli impianti sportivi del territorio.
Civita Castellana VT: La settimana verrà promossa sul territorio comunale con l'affissione di manifesti e la distribuzione distribuzione del volantino alle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio.
Verranno inoltre diffusi comunicati stampa verso i quotidiani locali ed è previsto l'allestimento di uno spazio informativo sabato 16 Aprile presso il mercato settimanale, con pannelli su cui saranno affissi messaggi di sensibilizzazione nei confronti del tema trattato.
Colle Brianza LC: Durante la settimana verrà distribuito il volantino dell'evento presso gli esercizi commerciali del comune.
Collecchio PR: La settimana verrà promossa a partire da domenica 10 aprile in cui si svolgerà un mercatino del riuso nelle vie del paese con la distribuzione di materiale informativo ai visitatori con la collaborazione degli espositori. In questa occasione si andrà a ricordare ai cittadini l'importanza del riuso anche quando si fa la spesa quotidiana e che le borse che sono state loro donate dall'Amministrazione Comunale lo scorso novembre attraverso gli esercizi commerciali aderenti all'iniziativa “Portami sempre con te” vanno utilizzate ogni giorno.
Collegno TO: A Collegno la campagna, ormai attiva da oltre un anno da parte di diversi negozi che aderiscono ad associazioni del commercio di via ha permesso di raggiungere importanti livelli di riduzione nella distribuzione dei sacchetti monouso negli esercizi aderenti.
Sabato 16 aprile durante la giornata di inaugurazione dell'Ecocentro avrà luogo un mercatino del riuso dove verrà allestito uno stand sul tema "porta la sporta" con la distribuzione di materiale informativo e di borse richiudibili in omaggio offerte da uno sponsor che riportano il logo della campagna e la scritta: RIFIUTA L'USA E GETTA.
Collesano PA: La settimana verrà promossa tramite affissioni negli esercizi commerciali e con l'organizzazione di laboratori itineranti di cuci la sporta nella giornata di domenica 17 aprile.
Condrò ME: Il Comune partecipa con il coinvolgimento della scuola primaria e materna alla realizzazione della campagna “usa la sporta”. Dal 7 aprile ha già attivato giornate di sensibilizzazione e informazione e dei laboratori didattici per la realizzazione di video e sporte. Saranno affissi le locandine dell’iniziativa nei locali comunali, nelle piazze. Il progetto è promosso da o2italia Liaison di o2global network international sustainable design.
Cortenuova BG: Durante la settimana verrà organizzato un punto informativo in piazza per la diffusione di materiale informativo.
Corte Palasio LO: Promozione dell'evento attraverso pubblicazione di un invito sul notiziario Comunale in spedizione il 31 marzo che raggiunge tutti i residenti.
Cremona: Il Comune di Cremona lancia in occasione della settimana nazionale una campagna che prevede la promozione di più iniziative che possano concorrere a sensibilizzare l'opinione pubblica sulla necessità di adottare una borsa riutilizzabile come primo atto per andare ad eliminare o ridurre successivamente tutta una serie di prodotti usa e getta. Con il supporto di AEM, con l'aiuto del Forum Giovani Ambiente e delle associazioni di categoria, commercianti, supermercati della media e della grande distribuzione, si propone di attivare quanto segue:
Mercoledì 20 aprile - Sala eventi di Spazio Comune, piazza Stradivari 7 Cerimonia di inaugurazione dell'iniziativa, alla presenza dei portatori di interessi locali. Consegna di borse riutilizzabili in cotone, fino ad esaurimento, ai cittadini che nel corso della cerimonia di inaugurazione porteranno 10 sacchetti monouso;
Pubblicazione adesivi e locandine da distribuire agli aderenti all'iniziativa con l'obiettivo di coinvolgere gli esercizi commerciali cremonesi. Le stesse associazioni e alcune attività commerciali si sono impegnate nella diffusione capillare del materiale e, a loro volta, con mezzi propri e in armonia con i programmi di vendita e marketing di promuovere iniziative parallele e autonome perseguendo le stesse finalità; contestualmente il Servizio Ambiente, in collaborazione con gli uffici competenti, lavorerà per diffondere notizie sull'iniziativa in tutti i luoghi più frequentati: oratori, canottieri, gelaterie, librerie, farmacie, ecc.

Partner dell'iniziativa
Asvicom, Confesercenti, Ascom, CNA, Ipercoop e Coop Lombardia, Confartigianato, Faid (Amico Super, Dì per Dì, Comprabene, U2 Doppia Convenienza, Esselunga, GS, In's Discount, Italmark, Qui C'è, Penny, Simpy, Super A&O).

Dogliani CN: Parte a Dogliani un'iniziativa che si propone di ridurre drasticamente il consumo di plastica nel comune con una campagna Porta la Sporta che coinvolgerà cittadinanza e esercizi commerciali con un programma di comunicazione e affissioni e con l'apertura di una casa dell'acqua per eliminare le bottiglie di plastica.
Dolceacqua IM: Promozione dell'iniziativa con una nuova distribuzione di borse riutilizzabile ai residenti.
Dro TN: Il comune dove si sono già svolte iniziative della campagna partecipa con l'organizzazione di un concorso che premierà i cittadini che raccoglieranno più punti non prendendo sacchetti monouso nei negozi aderenti durante la settimana dal 16 al 23 aprile 2011.
Agli operatori di dettaglio aderenti all’iniziativa, la settimana precedente l’evento e su loro specifica richiesta, verrà consegnato un “Kit Concorso” che conterrà materiale divulgativo relativo al concorso (depliant, locandine con il regolamento completo, tessere punti). A fronte di una spesa giornaliera fatta dal fruitore del negozio aderente, l’operatore consegnerà una prima volta la tesserina punti per partecipare all’iniziativa riportante lo spazio per la vidimazione e le indicazioni del regolamento.
Per partecipare alla raccolta punti, il cliente del negozio dovrà recarsi a fare acquisti nei negozi aderenti portando con se una borsa riutilizzabile nella settimana dal 16 al 23 aprile 2011 e presentare alla cassa la tessera punti per la vidimazione.
A completamento della tessera ritirerà presso il negozio di fiducia un certo numero di retine ortofrutta a seconda del punteggio ottenuto.
Ferrara: Il Comune di Ferrara - Centro di Educazione Ambientale IDEA e U.O. Promozione e Sviluppo - e la Provincia di Ferrara in collaborazione con la "Strada dei Vini e dei Sapori" aderiscono alla settimana nazionale con l'iniziativa METTILA IN RETE al mercato contadino!
Domenica 17 aprile 2011 presso il Mercato Contadino di Piazza Municipale verrà offerta a tutti i clienti del mercato una sportina in rete riutilizzabile in omaggio offerta dal Comune e dalla Provincia. Scopo dell'iniziativa è sensibilizzare i coltivatori diretti in primis in modo che possano agire verso i lori clienti promuovendo le soluzioni riutilizzabili e i consumatori che riceveranno l'omaggio in modo che facciano un uso continuativo.
La settimana e l'iniziativa del 17 verranno promosse attraverso il sito internet, con l'invio della newsletter e la diffusione di un comunicato stampa agli organi di stampa.
Fivizzano MS: Promozione dell'evento nei locali comunali ed esercizi commerciali.
Firenze: Il Comune di Firenze partecipa con l'organizzazione di Laboratori di cucito allo Sportello EcoEquo per realizzare insieme una sporta per la spesa e, fino ad esaurimento scorte, distribuzione gratuita delle sporte personalizzate della campagna.
Gli appuntamenti per imparare a realizzare una sporta da utilizzare per fare la spesa saranno tre e verranno condotti da un gruppo di sarte volontarie che si avvicenderanno presso la sede dello Sportello EcoEquo nelle giornate di: sabato 16 aprile - ore 10.00-mercoledì 20 aprile - ore 18.00- giovedi' 21 aprile - ore 18.00.
La partecipazione gratuita ma l'iscrizione e' obbligatoria, per maggiori info>>
Foggia: L'amministrazione promuove verso i cittadini l'evento chiedendo di abbandonare i sacchetti monouso per una settimana a favore delle borse riutilizzabili.
I dettagli dell'iniziativa, promossa dagli assessorati alle Attività economiche, all'Ambiente e alla Pubblica Istruzione del Comune di Foggia, sono stati concordati in un incontro che ha visto la partecipazione della Lega Consumatori, del Movimento Consumatori, dell'ADOC, dell'Adiconsum, della Federconsumatori, del Movimento Difesa del Cittadino, del FAI - Fondo Ambientale Italiano e delle associazioni di categoria del settore Federcommercio, Confcommercio e Confesercenti.
Le associazioni dei consumatori e dei commercianti favoriranno la promozione della campagna e sensibilizzeranno i consumatori all'utilizzo di buste realizzate in materiali naturali, che nella fattispecie verranno realizzate da alcune scuole foggiane e dall'Istituto d'arte riciclando vecchi ombrelli.
In occasione delle Domenica Ecologica del 13 marzo, verrà allestito un gazebo dove verranno ritirati i primi oggetti necessari alla realizzazione delle sporte in tessuto.
Forlì: Anche questo anno l'Amministrazione Comunale partecipa alla settimana promuovendola con la collaborazione delle associazioni ambientaliste e del commercio attraverso comunicato stampa ai media affissioni e distribuzione di materiale informativo sul territorio. Soprattutto verrà fatto un appello alla cittadinanza affinchè usino in modo continuativo le 18.000 borse riutilizzabili che sono state distribuite durante l'edizione della settimana nazionale 2010 grazie all'adesione e al contributo di 46 punti vendita di insegne della grande distribuzione come Conad, Coop Adriatica, Simply Sma, ecc. Durante la settimana verranno distribuite, presso il Centro Famiglie di Viale Bolognesi 23 dove si tengono laboratori sul riciclo per bambini dai 3 agli 8 anni delle borse in cotone, realizzate dal Comune di Forlì ed elaborate dagli alunni della scuola primaria Diego Fabbri
Per saperne di più visita la sezione ambiente del sito istituzionale>>
Fucecchio FI: Organizzazione di un punto informativo presso il mercato Agripolis di prodotti biologici dove verranno regalate borse in juta e distribuito materiale informativo. Verranno inoltre coinvolte le associazioni dei commercianti per estendere la partecipazione anche agli esercizi commerciali.
Gazzada Schianno VA: Promozione dell'evento e distribuzione di materiale informativo alla cittadinanza unitamente a borse a rete riutilizzabili attraverso gazebo allestiti in diversi punti nevralgici del paese. Verranno inoltre affisse locandine e data informazione sull'iniziativa attraverso il sito comunale, l'invio di newsletter e comunicati stampa e l'utilizzo dei pannelli luminosi comunali. Anche le scuole verranno raggiunte dalla comunicazione.
Giussano MB: Il Comune partecipa promuovendo l'evento attraverso il sito, con l'invio di una newsletter e la distribuzione di volantini alla cittadinaza anche con la collaborazione degli esercizi commerciali.
E' stato inoltre inviata un'informativa alle scuole locali insieme a materiali scaricati dalla sezione scuole del nostro sito per fornire agli insegnanti degli spunti per affrontare l'argomento e sensibilizzare i ragazzi, anche in previsione di una prossima iniziativa di promozione della riduzione di rifiuti in occasione della Festa del verde.
A Giussano è prevista l'installazione di un erogatore di acqua liscia e gassata a livello comunale per andare a ridurre l'utilizzo di bottiglie di plastica.
Gorgonzola MI: Pubblicizzazione dell'iniziativa attraverso una Conferenza stampa organizzata dell’Assessorato all’Ambiente e Unione Commercianti Gorgonzola per la campagna denominata “Basta Buste” che aderisce a “Porta la Sporta”. Gli esercizi commerciali verranno coinvolti durante la settimana nella distribuzione di borse riutilizzabili ai clienti e promozione dell'iniziativa.
La cittadinanza verrà informata tramite incontri pubblici in programma e attraverso locandine che verranno affisse negli uffici comunali, biblioteca, luoghi pubblici ed esercizi commerciali.
Granarolo dell'Emilia BO: L'Amministrazione Comunale di Granarolo partecipa con l'organizzazione di alcuni banchetti informativi e divulgativi, allestiti presso il Mercato settimanale e presso i punti di vendita COOP ed Eurospin presenti nel territorio, nel corso della mattinata del 16 aprile. I banchetti verranno presidiati in collaborazione e con il contributo delle Associazioni ambientaliste del territorio. Durante l'iniziativa verranno distribuite delle sporte riutilizzabili e verranno fornite ai cittadini-consumatori informazioni sugli effetti dell'uso della plastica e sulla necessità di valorizzare l'avvio di buone pratiche ambientali diffuse - che verranno raccolte poi in un 'Manuale delle buone pratiche quotidiane'.
L'iniziativa fa parte di un progetto avviato nel corso della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti 2010 che si propone di responsabilizzare i singoli individui sul contributo importante che ognuno può dare alla lotta per i cambiamenti climatici a parttire dai gesti quotidiani. Nell'ottica della riduzione di rifiuti alla fonte verrà riproposto l'uso della compostiera domestica - che il Comune distribuisce gratuitamente ai cittadini interessati, quale strumento per ridurre la quantità di rifiuti organici, attraverso la loro trasformazione in compost. Verranno inoltre realizzati dei laboratori di colora la Sporta nell'ambito delle scuole materne comunali, che verranno esposte nella giornata indicata.
La comunicazione dell'iniziativa verrà organizzata attraverso il sito web del Comune, il notiziario comunale e con l'affissione e distribuzione di volantini presso le attività commerciali al dettaglio.
Le iniziative sopra indicate verranno riproposte durante la manifestazione ambientalista 'Verdevolo', promossa dall'Amministrazione comunale, che avrà luogo dal 25 al 29 maggio prossimi.
Greve in Chianti FI: Il Comune partecipa alla settimana promuovendo l'iniziativa nazionale e locale sul sito istituzionale e tramite affissione di locandine e distribuzione di volantini.
Domenica 17 aprile 2011, in occasione della manifestazione annuale VERRAZZANO DAY, in ricordo del famoso navigatore che il 17 aprile del 1524 scoprì la Baia di Hudson, ci sarà l’apertura ufficiale dell’Ufficio Turistico per la stagione 2011.
Nell’Ufficio Turistico, saranno distribuite le borse riutilizzabili realizzate in cotone,con stampato sopra il logo del comune e dell’iniziativa “Porta la Sporta” da poter utilizzare per la spesa al mercato o tutte le volte che servirà.
L’evento sarà pubblicizzato sia nella piazza principale, sede del Verrazzano Day, che nell’Ufficio Turistico stesso.
puliamo il fiume!imolaImola BO: Il Comune aderisce con un’attività organizzata in collaborazione con la Consulta dei ragazzi e delle ragazze (un organismo costituito da alunni rappresentanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Imola seguito dai colleghi del Servizio Diritto allo Studio) dal nome “Viva il fiume! Puliamolo insieme”.
Domenica 17 aprile avrà luogo una pulizia di alcuni tratti delle sponde del fiume Santerno per liberarle dai rifiuti e con l'occasione riflettere sull'inquinamento che la plastica arreca anche ai corsi d'acqua. I ragazzi verranno accompagnati dalle guardie ecologiche durante l'attività di pulizia e poi seguiranno un laboratorio di educazione ambientale.
La settimana nazionale verrà promossa insieme all'iniziativa tramite il sito del comune, un comunicato stampa e l'invio a circa seimila alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Imola del volantino dell'iniziativa.
Ladispoli RM: La settimana viene promossa con il coinvolgimento degli esercizi commerciali del territorio e delle associazioni ambientaliste sul territorio. I cittadini verranno sensibilizzati alla sostituzione dei sacchetti monouso con borse riutilizzabili attraverso una distribuzione di materiale informativo e l'affissione della locandina nei punti vendita.
Lazise VR: Il comune aderisce promuovendo l'evento verso la cittadinanza attraverso il sito e comunicati.
Lecce: L’adesione del Comune di Lecce all’iniziativa si concretizzerà attraverso la produzione di borse riutilizzabili in tela sulle quali stampare il logo del Comune ed uno slogan che inviti a far uso della borsa piuttosto che dei sacchetti di plastica. Le borse verranno distribuite durante la settimana dal 16 al 23 aprile a tutti gli alunni delle scuole primarie delle città, in modo da raggiungere un elevato numero di famiglie, sollecitandole a modificare i propri comportamenti in ogni situazione di acquisto e di trasporto.
Imola BO: Una domenica ecologica Pronti a pulire il Santerno>>
Livorno: Il Comune aderisce alla settimana con azioni di informazione sull'impatto ambientale del sacchetto monouso e dell'usa e getta in generale, partendo dall'aggiornamento del sito "ambiente e territorio" della Rete Civica Livornese e con il coinvolgimento delle associazioni commerciali locali che si sono impegnate a diffondere materiale informativo alla cittadinanza.
Inoltre entro la fine di aprile verrà organizzata una giornata di Educazione Ambientale presso le spiagge del litorale livornese.
Loano SV: Il comune partecipa alla settimana promuovendo l'evento tramite comunicato stampa ed invitando i cittadini a recarsi presso il Punto ECO, una struttura fissa per la raccolta differenziata di "rifiuti riciclabili di qualità" di via Foscolo dove potrà essere ritirata gratuitamente una borsa riutilizzabile da usare al posto dei sacchetti monouso.
lugo bagsLugo RA: Il Comune di Lugo aderisce all’iniziativa attraverso la realizzazione di una singolare esposizione nei negozi della città di speciali “eco-borse” decorate dai ragazzi delle scuole lughesi.
Sono 19 le classi che hanno raccolto l’invito dell’Amministrazione a realizzare laboratori pittorici per decorare le sporte in cotone regalate dal Comune di Lugo; in questo modo è stato possibile testimoniare ai ragazzi che attraverso semplici gesti quotidiani – come l’uso di borse riutilizzabili – si può ridurre la produzione di rifiuti ed aiutare l’ambiente attraverso nuovi modelli di comportamento e di consumo più sostenibili.
Le borse “alternative” della spesa saranno regalate ai responsabili degli acquisti domestici della propria famiglia ma vista la bellezza dei lavori prodotti si è pensato di allestire una grande “mostra collettiva” per valorizzare i capolavori dei ragazzi, veri e propri pezzi unici.
Grazie alla collaborazione delle Associazioni di Categoria e dei commercianti che hanno aderito sarà possibile ammirare, durante le passeggiate in città, queste shopper fantasiose.
I commercianti che lo desiderano possono ritirare le borse presso l’Ufficio Promozione Urbana (te. 0545/38455) del Comune di Lugo: sono 362 le borse a disposizione per quanti vorranno partecipare all’esposizione collettiva.
Maiolati Spontini AN: Il Comune partecipa con una diffusione della settimana con l'affissione di manifesti 70x100 su tutto il territorio comunale e di volantini 30x21 all'interno dei negozi.
Nelle giornate di sabato 16 e martedì 19 aprile verrà organizzato un appuntamento in piazza con la partecipazione dei bambini delle scuole primarie in cui verranno distribuite borse riutilizzabili accompagnate da volantini. Verranno esposti con l'occasione dei cartelloni pubblicitari realizzati dalle scuole per promuovere una campagna informativa sulla raccolta differenziata.
Marineo PA: Il comune aderisce all'evento all'interno di una serie di iniziative di educazione ambientale che coinvolgono le scuole e successivamente la cittadinanza con l'organizzazione di un convegno "Marineo verso Rifiuti Zero 2020" previsto per il 6 maggio. Durante il mese di aprile le classi delle scuole primarie parteciperanno a momenti informativi di educazione ambientale , sviluppo sostenibile e di sensibilizzazione alla raccolta differenziata dei rifiuti con la collaborazione del Corpo Forestale e di associazioni locali. I ragazzi produrrano dei lavori per un concorso a tema ambientale denominato “Marineo città sostenibile” che prevede l'assegnazione di premi per i migliori lavori da parte dell'amministrazione comunale. A tutti i ragazzi verrà consegnata una borsa di juta da portare in famiglia. Per ulteriori dettagli vai al sito del comune>>

marineo

Masi Torello FE: Il Comune di Masi Torello ha aderito coinvolgendo gli esercizi commerciali affinchè durante la settimana sensibilizzino i clienti riducendo al minimo la fornitura di sacchetti usa e getta consigliando ai clienti l'utilizzo della sporta.
In secondo luogo, è stato organizzato per la classe 1° media un laboratorio creativo organizzato da Area S.p.A., in cui i ragazzi hanno realizzato per le proprie famiglie sacchetti riutilizzabili recuperando vecchi quotidiani e personalizzando borse di cotone offerte dall’azienda.
Massa Lombarda RA: Il Comune partecipa con un momento informativo organizzato presso le scuole locali che vedrà la proiezione di slides e la distribuzione di borsine ecologiche.
Massarosa LU: Il comune partecipa con una promozione dell'evento attraverso comunicato stampa, l'affissione di locandine e la distribuzione del volantino. Sono state inoltre realizzate 500 borse riutilizzabili di cotone che verranno distribuite durante la settimana ai cittadini.
locandina di melendugnoMelendugno LE: Il Comune che ha aderito alla Campagna partecipa anche alla seconda edizione della settimana nazionale. Il Comitato Eco School FEE, costituitosi presso il locale Istituto Scolastico, ha lanciato un iniziativa di adesione che prevedeva il confezionamento di sporte con materiale riciclato. L'iniziativa ha riscosso grande successo presso gli alunni delle scuole di Melendugno e Borgagne che si sono riuniti con genitori e nonni in due laboratori temporanei presso il Centro per Anziani a Melendugno ed il Circolo Culturale a Borgagne, e hanno confezionato oltre 300 borse, 60 di esse sono state ricavate dalle Bandiere Blu , riconoscimento ottenuto per l'anno 2010 dal Comune e messo a disposizione insieme al necessario supporto logistico; le altre si sono ottenute con materiale da riciclo procurato dalle famiglie ottenendo il risultato di coloratissime e fantasiose borse che avranno stampigliato il Logo " Eco- School FEE Melendugno" ideato dagli stessi ragazzi. Domenica 17 saranno distribuite nelle piazze dei due centri abitati. Da lunedì 18 e per tutta la settimana i ragazzi, avranno modo, grazie alla pausa scolastica per le vacanze Pasquali, di effettuare delle visite presso gli esercizi commerciali per verificarne l'utilizzo.
Melito NA: Il Comune partecipa con l'affissione di locandine nei luoghi pubblici e con una distribuzione gratuita in una piazza comunale prevista per il 23 aprile di borse a rete per promuovere tra la cittadinanza l'adozione della sporta insieme a materiale informativo.
Prossimamente verrà emessa un'ordinanza che vieta la commercializzazione di sacchetti non biodegradabili.
Mercato Saraceno FC: Il comune partecipa alla settimana con una promozione dell'evento sul sito e l'invio di una newsletter ai propri contatti. Verranno inoltre affisse le locandine all'interno dei negozi delle scuole e distribuito il volantino informativo.
Mezzago MB: La settimana verrà promossa tramite il sito web, l'informatore comunale e presso scuole ad esercizi commerciali. Con il contributo di Coordinamento Sviluppo sostenibile e CEM Ambiente sono state realizzate delle borse di tela che verranno distribuite porta a porta alle famiglie residenti.
Mezzolombardo TN: La settimana verrà promossa tramite il sito web comunale>>
Mirabello Monferrato AL: Il comune, entrato recentemente a far parte dell'Associazione dei Comuni Virtuosi grazie ad una gestione meritevole del territorio, partecipa con un evento il 16 aprile in concomitanza con i festeggiamenti per il 150° anniversario dell'unità d'Italia e per l'80ma ricorrenza della nascita del gruppo alpini locale.
All'interno della campagna in atto 8 consigli utili per ridurre i rifiuti e con la collaborazione dei commercianti verranno distribuite delle borse di stoffa riutilizzabili insieme ai volantini dell'evento.
L'iniziativa verrà promossa attraverso il sito comunale e affissione di manifesti nei tabelloni pubblici. I cittadini di Mirabello, che hanno già ridotto la produzione dei loro rifiuti del 22% nel 2010 rispetto all'anno precedente, sono già stati messi in condizione di far meglio eliminando anche la plastica dell'acqua in bottiglia. Dallo scorso 18 dicembre 2010 è stata infatti installata una fontana leggera per l'erogazione di acqua naturale e gasata e distribuito a prezzi promozionali un kit di cestelli con sei bottiglie di vetro.
Monsano AN: A Monsano comune dell'Associazione dei Comuni Virtuosi che promuove Porta la Sporta è previsto un programma mensile di iniziative a tema ambientale in cui rientra la campagna.
Le scuole del comune sono interessate dalla campagna “ ve la rispieghiamo noi ! Progetta in classe una campagna sulla raccolta differenziata” del Consorzio CIR33 che prevede due appuntamenti il 7 e 9 aprile.
Il 7 Aprile presso la scuola elementare ci sarà una premiazione dei ragazzi relativamente ai lavori presentati e la distribuzione di una sporta riutilizzabile con brochure informativa.
monsanoIl 9 Aprile stesso programma informativo e di distribuzione sporte per la scuola media con un gazebo allestito all’esterno.
Per la giornata del 11 aprile verrà allestito un gazebo per la distribuzione di materiale informativo e sporte riutilizzabili che sarà in un primo momento attivo presso la scuola materna in concomitanza all'orario di entrata dei bambini e poi dalla 10 alle 13 per poi successivamente spostersi in piazza.
La settimana nazionale verrà promossa tramite cartelloni affissi sulle vetrate della scuole e presso gli esercizi commerciali con la collaborazione dei commercianti e tramite un comunicato pubblicato sul sito.
Il 15 aprile in mattinata i negozianti riceveranno la locandina da tenere esposta durante la settimana e alcune borse da regalare ai clienti. A fine aprile ci sarà la prima riunione relativa all’Osservatorio Comunale dei Rifiuti recentemente istituito dal Comune , dove verranno affrontate tutte le criticità, e le azioni da intraprendere per il raggiungimento dei RIFIUTI ZERO , l'obiettivo a cui l'Amministrazione di Monsano ha aderito.
Il mese si conclude con l'inaugurazione della stanza del riuso il 30 aprile che vedrà la presenza di rappresentanti provinciali e regionali e anche in questa occasione verranno distribuite le ultime sporte di aprile. Sempre il 30 avrà luogo il convegno “Verso Rifiuti Zero. Verso la piena sostenibilità”.
Montaione FI: L'Amministrazione Comunale di Montaione in collaborazione con l'associazione commercianti del Centro Commerciale Naturale "Borgo Alto" e della societa' Publiambiente S.p.A gestore del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani promuoverà la settimana attraverso la distribuzione di borse riutilizzabili ai clienti e materiale informativo. L'iniziativa allo scopo di raggiungere il maggior numero di persone durerà sino a fine giugno e verrà divulgata tramite i quotidiani locali e il sito internet del Comune.
Monte Marenzo LC: Il comune che ha già realizzato diverse iniziative porta la sporta partecipa con una promozione della settimana attraverso il sito e la distribuzione di volantini alla cittadinanza che avverrà con il coinvolgimento degli esercizi locali.
Morcone BN: Il Comune di Morcone aderisce alla iniziativa con inserimento dell'evento sul proprio sito istituzionale e distribuzione di materiale e sensibilizzazione sul tema presso gli esercizi commerciali.
Motta Visconti MI: Motta Visconti, insieme con tutto il Distretto del Commercio di cui è il Comune capofila (gli altri Comuni interessati sono Morimondo e Besate), ha deciso di partecipare coinvolgendo molti dei negozi del Distretto. Il tutto con il prezioso supporto di Ascom Abbiategrasso e Circondario, che non perde occasione per dimostrare la propria sensibilità nei confronti di queste tematiche attuali.leggi>>
locandina di nembroNembro BG: L'Assessorato all'Ecologia del Comune in collaborazione con le associazioni di commercianti "DelescoNembro" e "Insieme sul Serio" propongono una settimana senza sacchetti monouso.
I negozi aderenti hanno esposto con anticipo la locandina che avvisa la clientela che durante la settimana dal 16 al 23 aprile 2011 non distribuiranno sacchetti monouso.
Novellara RE: Il comune partecipa promuovendo l'iniziativa sul territorio e invitando i cittadini a ritirare dal 19 una borsa riutilizzabile in omaggio insieme a materiali informativo e fino ad esaurimento scorte presso la biblioteca comunale G. Malagoli.
Nus AO: Il comune partecipa alla settimana promuovendo l'evento sul sito comunale, sull'intranet e invio di newsletter. Verranno inoltre affisse locandine nelle bacheche e coinvolti gli esercizi locali.
Oleggio NO: Il comune partecipa con una promozione dell'evento sul sito internet e con la diffusione di un comunicato stampa ai giornali locali per sensibilizzare i cittadini ad adottare la buona abitudine della sporta.
Verranno inoltre apposte locandine all'interno degli esercizi commerciali e manifesti nelle bacheche per pubbliche affissioni.
Oriolo Romano VT: Il comune di Oriolo Romano, in collaborazione con l'associazione culturale "Apertamente" organizzerà il giorno 16 Aprile presso il supermercato Conad e il 23 aprile presso il supermercato Eurospin un presidio informativo per sensibilizzare gli acquirenti e promuovere l'uso della sporta. In particolare verrà promosso l'iniziativa "Mettila in Rete" distribuendo gratuitamente retini in cotone da utilizzare per acquistare l'ortofrutta al posto del sacchetto di plastica insieme a borse riutilizzabili.
Padova: Il comune partecipa all'interno di un'iniziativa di sensibilizzazione che avverrà venerdì 22 aprile. In concomitanza con l’avvio della raccolta differenziata porta a porta nel CdQ3, il Comune di Padova–Settore Ambiente sarà presente venerdì 22 aprile dalle ore 9.00 alle ore 12.00 di fronte alle poste di via Vigonovese con lo stand di Informambiente per fornire informazioni sulla raccolta differenziata, distribuire borse riutilizzabili e materiale informativo sulla campagna.
Panicale PG: Il comune partecipa con una diffusione dell'evento attraverso il sito e con distribuzzione di materiale informativo.
Pantigliate MI: Il comune di Pantigliate partecipa promuovendo una settimana senza sacchetto monouso con l'affissione della specifica locandina e la distribuzione dei volantini. Nella settimana dal 16 al 23 aprile gli esercizi aderenti si asterranno dal consegnare sacchetti usa e getta. I plessi scolastici sono stati informati dell'evento ed invitati a consultare la sezione dedicata alle scuole del nostro sito in modo che le insegnanti interessate possano trovare degli spunti e dei materiali per informare i ragazzi sull'impatto che ha la plastica sull'ambiente e su cosa è possibile fare per limitare il danno.
Pienza SI: In occasione della seconda edizione della settimana nazionale il Comune lancerà un'iniziativa che coinvolgerà gli alunni delle scuola media di Pienza e, attraverso loro, le rispettive famiglie.
Verranno pertanto realizzate 1000 borse di cotone con il logo di “Porta la sporta” su un lato mentre sulll'altro lato verrà impresso un motivo ideato dai ragazzi che meglio rappresenta Pienza ed il suo territorio. Il disegno sarà scelto sulla base di un concorso che vedrà come protagonisti gli studenti della scuola media di Pienza che verranno invitati a produrre un loro elaborato. Nell’iniziativa sono stati coinvolti gli insegnanti che sensibilizzaranno i ragazzi sulle tematiche della campagna e sull'esigenza di andare oltre all'usa e getta.
Pietra Ligure SV: Il comune partecipa con una promozione dell'iniziativa attraverso il sito comunale. Con la collaborazione dell'ASCOM locale verranno coinvolti gli esercizi commerciali che si attiveranno per affiggere le locandine, distribuire il volantino e promuovere l'adozione della sporta tra la propria clientela.
locandina di pioltello per la settimana
Pioltello MI:
Il Comune partecipa con il progetto “Pioltello e la spesa consapevole” rivolto ai panificatori e negozi di rivendita pane presenti sul territorio che sensibilizzeranno i clienti con distribuzione di materiale informativo e borse riutilizzabili.
Piombino LI: Il comune partecipa promuovendo la settimana e sensibilizzando al rispetto dell’ambiente con messaggi trasmessi attraverso i canali ufficiali dell’Ente (sito web, Ufficio Informazioni, periodico dell’Ente “Piombino Oggi”, comunicati alla stampa locale).
Le scuole verranno interessate da un progetto di sensibilizzazione all’ambiente con particolare attenzione al mare che vedrà la distribuzione di borse riutilizzabili ai bambini delle scuole insieme a materiale informativo.
Pistoia: Il comune partecipa promuovendo l'evento all'interno della domenica ecologica con chiusura del centro prevista per il 17 aprile e di un “Mercatino dello scambio e del baratto”. L'iniziativa verrà promossa tramite il sito comunale e tramite affissioni presso gli uffici comunali, esercizi pubblici e scuole.
Pofi FR: L’Amministrazione Comunale in collaborazione con la sezione locale dell'associazione Tolerus promuoverà la partenza di una campagna finalizzata ad una riduzione del sacchetto monouso a lungo termine in occasione della XXIV edizione della “Mostra Mercato del Fiore” che si svolgerà a Pofi nei giorni 9 e 10 aprile 2011. l’Amministrazione Comunale allestirà un apposito stand al fine di pubblicizzare in modo importante la campagna nel corso della manifestazione che ha una risonanza regionale, offrendo ai visitatori dello stand una borsa riutilizzabile per gli acquisti quotidiani. Durante la settimana partirà una campagna di sensibilizzazione ed informazione rivolta agli esercenti delle varie attività commerciali presenti sul territorio e alla cittadinanza.
Pordenone: Il Comune partecipa con l'allestimento di un punto informativo il 16 aprile presso il mercato cittadino. Saranno esposti pannelli che documentano casi di successo nella riduzione dei rifiuti e una mostra sull’impatto ambientale dei diversi cicli di gestione dei rifiuti. Verranno inoltre distribuite ai frequentatori del mercato borse riutilizzabili insieme a materiale informativo.
Riccò del Golfo SP: Il Comune di Riccò del Golfo aderisce all'iniziativa con l'inserimento del banner sul sito istituzuionale, con il coinvolgimento e la sensibilizzazione degli esercenti con affissione di locandine a lungo termine nei negozi alimentari del territorio. Durante la settimana inoltre verranno svolti nelle scuole incontri formativi con i ragazzi e gli insegnanti con distribuzione di materiale da portare presso le famiglie.
Roccagorga LT: In occasione della passeggiata ecologica prevista per domenica 17 aprile verranno omaggiate a tutte le famiglie borse di juta e materiale informativo.
locandina di rovigoRovigo: Nel corso della Settimana dal 18 al 23 aprile 2011, in collaborazione con alcuni Supermercati della città delle insegne Coop, Aliper e Famila verrà attuata una campagna finalizzata ad una riduzione dei rifiuti e ad un miglioramento qualitativo della raccolta differenziata con la distribuzione di materiale informativo mirato. L'iniziativa verrà promossa attraverso il sito e gli organi di stampa locali.
Santarcangelo di Romagna
Santarcangelo di Romagna RN:
Il comune partecipa con una distribuzione del volantino evento personalizzato che raggiungerà tutti i 3000 ragazzi che frequentano le scuole locali di ogni ordine e grado.
Con la collaborazione delle associazioni di categoria anche gli esercizi locali verranno coinvolti con l'affissione di locandine e distribuzione del volantino. Altre azioni sono in fase di studio e verranno annunciate sul sito istituzionale>>


Saluzzo CN: Il Comune di Saluzzo -Ufficio Tecnico, le donne di “Penelope - Laboratorio multiculturale di tessitura " ed il circolo di Legambiente di Saluzzo e Barge, aderiscono alla settimana nazionale di Porta la Sporta ed organizzano due momenti di sensibilizzazione verso la riduzione del rifiuto, il riuso ed il riciclo.
Sabato 16 aprile presso Porta Santa Maria i tecnici del Comune, insieme ai volontari di Penelope allestiranno un gazebo dalle 9 alle 12 dove sarà possibile ricevere una borsa ecologica riutilizzabile consegnando 15 sacchetti in plastica. Saranno inoltre esposte le borse di “Penelope” realizzate artigianalmente con materiali riciclati, accompagnate da schede che ne illustrano la storia: da oggetto inutile/ rifiuto ad una recuperata utilità.
Mercoledi 20 aprile di fronte al Duomo i tecnici del Comune, insieme ai volontari di Legambiente allestiranno nuovamente un gazebo dalle 9 alle 12 per lo scambio di una borsa ecologica ogni 15 sacchetti in plastica consegnati.
San Giorgio di Mantova MN: Il comune partecipa promuovendo la settimana tramite diffusione di comunicati stampa l'affissione di locandine e distribuzione di volantini. Inoltre presso gli esercizi commerciali verranno distribuite borse riutilizzabili.
San Secondo di Pinerolo TO: Il comune partecipa promuovendo l'evento attraverso il sito comunale e l'affissione di locandine alle bacheche comunali. Verrà inoltre distribuito il volantino dell'evento insieme alla “ri-borsa” una borsa a rete riutilizzabile realizzata con la plastica recuperata dalla raccolta differenziata e promossa nell’ambito della campagna di sensibilizzazione “Plastica e metalli a regola d’arte” dall’ACEA Pinerolese Industriale SpA e dal Consorzio ACEA Pinerolese.
San Severo FG: Oltre al progetto presso la scuola locale Petrarca riportato nella sezione Scuole è in fase di lancio una campagna che prevede una raccolta di punti da parte dei cittadini che conferiranno rifiuti presso l’isola ecologica. Tra i premi che verranno consegnati ai beneficiari al raggiungimento di un determinato punteggio ci saranno anche borse per la spesa riutilizzabili.
Santa Lucia del Mela ME: Il Comune partecipa promuove l’iniziativa per la durata dell’anno solare con l'affissione di locandine nei locali comunali, su aree pubbliche e all'interno dei negozi, con la distribuzione gratuita di eco-borse e borse riutilizzabili, nonché di materiale informativo e divulgativo. L’evento è stato organizzato e promosso da o2italia >>
mettila in rete


Sant’Antonino di Susa TO:
Il comune partecipa promuovendo durante tutta la settimana l'iniziativa Mettila in Rete la soluzione a rete in cotone riutilizzabile e lavabile in sostituzione dei sacchetti monouso utilizzati nei reparti orto-frutta dei supermercati e alimentari del comune. Durante la settimana verrà effettuata una campagna di comunicazione con l'utilizzo di cartellonistica e volantinaggio per spiegare l'iniziativa ai clienti con la collaborazione di volontari nei punti vendita aderenti. Ringraziamo Danila Rege Gianasso Assessore all'Ambiente per aver voluto sperimentare Mettila in Rete come primo comune in Piemonte!
Saracena CS: Il comune partecipa invitando i cittadini a sostituire i sacchetti monouso con borse riutilizzabili promuovendo l'evento attraverso il sito e gli esercizi commerciali.
Durante sabato 16 e domenica 17 le iniziative diventano due poiché presso un gazebo antistante il Palazzo di Città si concluderà la VI Edizione della raccolta degli indumenti usati organizzata dall’ufficio servizi sociali e dall’azienda speciale pluriservizi.



savignanoSavignano sul Rubicone FC: Il comune partecipa con un'iniziativa che vede il locale Istituto Professionale Abbigliamento e Moda “M.Curie”, impegnato in una piccola produzione di borse in tela (vedi sotto in scuole). In collaborazione con un'antica stamperia locale specializzata in stampe fatte a mano verrà riprodotto sulle borse un bozzetto che i ragazzi allestiranno. L'iniziativa verrà promossa tramite una conferenza stampa da parte dei promotori dell'iniziativa, che ha coinvolto anche le associazioni imprenditoriali locali.
sporta di seravezza


Seravezza LU:
Durante la manifestazione ENOLIA che si svolge a Seravezza verranno distribuite il 16 e il 17 shoppers in cotone con la scritta “No alla plastica Grazie” insieme a materiale informativo.
Le borse sono state impresse con un disegno realizzato dagli alunni della scuola elementare "E. Pea" in località Marzocchino risultato vincitore ad un concorso di disegno organizzato dall'Amministrazione Comunale e dall'Istituto Comprensivo di Seravezza lo scorso anno quale iniziativa legata all'adesione alla campagna.


sporta di seriateSeriate BG: Seriate che ha avviato iniziative legate a Porta la Sporta durante il 2010 che prosegue anche nel 2011. La settimana verrà promossa dal sito web tramite affissioni e annunci sui tabelloni luminosi. Sino ad esaurimento scorse verranno distribuite borse riutilizzabili con logo del comune e indicazione delle tre erre “Io Riduco, Riuso, Riciclo”.
Le famiglie hanno in uso il Calendario 2011 che oltre all'indicazione delle giornate in cui avvengono i ritiri della raccolta riproduce gli elaborati realizzati dagli alunni delle primarie Cerioli e Buonarroti nell’ambito del concorso “No alla borsa in plastica. Sì alla borsa riutilizzabile”, svoltosi ad aprile 2010
in occasione della prima edizione della settimana nazionale di Porta la Sporta.
Verrà inoltre distribuito materiale informativo come la Cartolina con 12 gesti quotidiani per la riduzione dei rifiuti e verranno coinvolte in iniziative di sensibilizzazione ambientale i ragazzi delle scuole superiori di Seriate (in particolare ITIS Majorana).
Siderno RC: Il comune di Siderno e le associazioni ambientaliste del territorio facenti parte della Consulta cittadina partecipano alla settimana con un'azione di sensibilizzazione all'uso della Sporta gestita attraverso il sito comunale, con la diffusione di comunicati stampa a tutti i mass media locali (Tv, stampa, radio) e con la distribuzione di volantini informativi presso le scuole e le attività commerciali.
L'iniziativa prosegue nella settimana seguente con l'allestimento di uno stand situato in un luogo centrale della cittadina, in cui verranno regalate le sporte ai passanti. Coordina l'iniziativa l'ATA CLUB "Amici del Turismo e dell'Ambiente, capofila dell'area d'interesse della Consulta a cui aderiscono anche Club mediambiente, Croce Bianca, A.T.A.A. "Associazione Tutela Ambiente Animali" e Masci.
Tutte le ultime novità sull’iniziativa sono on-line sulla pagina facebook “Mercatale Sinalunga”.
Sinalunga SI: Il comune partecipa promuovendo la settimana attraverso affissioni e distribuzione di materiale informativo sul territorie ed in occasione della manifestazione Al Mercatale di Sinalunga, in piazza Garibaldi, sabato 16 aprile, dalle ore 8.30 alle ore 13.30 al Mercatale laboratori di cucina per bambini
e uno stand per scoprire l’Ecoscard Sesta edizione per il mercato di filiera corta. Saranno presenti anche l’auser Arcobaleno che farà rivivere gli antichi mestieri artigianali, Legambiente e il Gas Valdichiana Senese.
Laboratori di cucina per i bambini, uno stand per scoprire l’Ecoscard e l’Ecosportello, artigiani che danno vita agli antichi mestieri, Legambiente e il Gas Valdichiana Senese. Ricca di iniziative la nuova edizione del Mercatale di Sinalunga (Siena), in programma sabato 16 aprile dalle ore 8.30 alle ore 13.30 in piazza Garibaldi.
Il mercato di filiera corta proporrà come sempre una nutrita selezione di prodotti tipici della Valdichiana e sarà proprio con tali ingredienti che i bambini potranno divertirsi a cucinare, grazie ai laboratori che verranno proposti dall’Auser Arcobaleno di Sinalunga. La stessa associazione inoltre porterà in piazza alcuni artigiani che faranno rivivere gli antichi mestieri ormai in disuso.
“Ospiti speciale” di questa sesta edizione saranno l’Ecoscard e l’Ecosportello, i due nuovi strumenti ideati dall’amministrazione comunale e mirati a incentivare e premiare i comportamenti ecocompatibili. La carta magnetica che i residenti nel territorio comunale stanno ricevendo in questi giorni e il portale con tutto ciò che c’è da sapere in materia ambientale saranno illustrati ai cittadini all’interno di un apposito gazebo, attrezzato con una postazione internet per navigare all’interno dell’Ecosportello e scoprire tutti i vantaggi che si possono avere attivando l’Ecoscard. Inoltre alle ore 10, nella sala del Consiglio di Palazzo Comunale, si terrà una presentazione apposita per aziende e associazioni di categoria.
Al Mercatale parteciperanno inoltre Legambiente, con una interessante iniziativa sull’alimentazione, e il Gas Valdichiana Senese, che farà conoscere le erbe spontanee del mese, mentre per i più golosi alla Saletta del gusto – situata in piazza Garibaldi – ci saranno crostini neri e insalata primavera con carne chianina, preparati utilizzando i prodotti in vendita sui banchi del mercato di filiera corta.
Tignale BS: L'Amministrazione Comunale par/strong>tecipa alla settimana organizzando una giornata dedicata allo scambio e al baratto. L'evento si colloca all'interno di un progetto scolastico in corso il Lago nascosto in cui i ragazzi vengono sensibilizzati su possibili azioni quotidiane che permettono di ridurre i rifiuti. Lo scambio e la condivisione di oggetti che ad un certo momento non ci servono più costituisce un'azione importante da imparare e praticare nel corso della vita.
Tolentino MC: Il comune partecipa con una promozione dell'evento e la distribuzione gratuita di shopper in tela insieme a materiale informativo.
Il comune di Tolentino ha recentemente emanato un'ordinanza che vieta la distribuzione di shopper non biodegradabili e il divieto di uso di contenitori e stoviglie monouso in occasioni di feste pubbliche e sagre.
Trecasali PR: Con la collaborazione degli esercizi locali i residenti del comune di Trecasali riceveranno durante la settimana delle sporte riutilizzabili per una definitiva sostituzione dei sacchetti monouso. L'iniziativa verrà promossa tramite affissione sul territorio attraverso il sito e tramite articolo sulla Gazzetta di Parma. Seguirà una campagna informativa per favorire un radicamento della nuova abitudine.
Trento: L'amministrazione comunale di Trento aderisce all'interno dell'iniziativa locale "Spesa Leggera" che coinvolgerà da martedì 19 aprile a sabato 23 i clienti di alcuni supermercati cittadini. L'iniziativa verrà promosso tramite comunicato stampa, pubblicazione della notizia sul sito del Comune, affissione di locandine nei supermercati aderenti e nei punti informativi.
“Spesa leggera” è l’oggetto di un protocollo di intesa sottoscritto nel 2010 dall’amministrazione comunale di Trento con i principali operatori della Grande Distribuzione organizzata operanti sul territorio comunale. Individuare e porre in vendita prodotti con imballaggi ridotti e adottare azioni ambientalmente sostenibili all’interno dei supermercati: questi gli obiettivi del progetto “spesa leggera”. Nel corso della settimana verranno allestiti all’interno di alcuni supermercati punti informativi rivolti ai clienti: si proporrà loro una spesa “abituale” e una spesa “leggera” realizzata con i prodotti con meno imballaggi contrassegnati sugli scaffali dal bollino apposito. Verranno anche distribuite borse in stoffa con il logo “Acquista prodotti con meno imballaggi e produrrai meno rifiuti”.
Trieste: La settimana verrà promossa attraverso il sito e con comunicazione sul sito intranet destinata ai dipendenti. Verranno inoltre affissi manifestini e locandine presso le scuole, i centri ricreativi frequentati da ragazzi e famiglie e presso le sedi dei Centri Civici.
Vanzaghello MI: La settimana verrà promossa tra i residenti tramite affissioni, la pubblicazione della notizia sul sito e giornalino comunale, tramite l'invio della newsletter e con un avviso presente sul tabellone elettronico comunale.
Venezia: Il Comune di Venezia che ha in corso la campagna da alcuni mesi aderisce alla settimana nazionale con l'organizzazione di 2 gazebo informativi, il 19 aprile mattina al Mercato di Rialto a Venezia e il 22 aprile mattina al Mercato di Mestre, in cui verranno distribuite sporte di stoffa e di plastica riciclata di Veritas e, a offerta, le sporte realizzate da ombrelli rotti dall'associazione Mestre Solidale, nonché distribuito materiale informativo.
Prosegue inoltre la campagna di comunicazione con affissioni su tutti gli imbarcaderi e fermate bus, l'affissione di locandine presso pubblici esercizi e negozi, mercati rionali, università, scuole di ogni ordine, e con l'invio di una lettera informativa a tutte le famiglie dei bambini delle scuole dell'infanzia. Infine, è stato distribuito a tutte le associazioni di categoria il questionario di monitoraggio per testare l'andamento della campagna.
La campagna pubblicitaria per Porta la Sporta a Venezia si è così articolata:
- affissione di 40 manifesti 100X70 per due mesi negli imbarcaderi actv
- affissione di 400 manifesti 100X70 per due settimane a Venezia e Mestre negli spazi pubblici di affissione
- diffusione di 2000 locandine A3 in uffici pubblici, scuole dell’infanzia, scuole superiori, università, associazioni di categoria e dei consumatori, biblioteche, caf, ospedali, sindacati, mercati rionali
- spedizione di circa 13.000 lettere ai genitori degli alunni delle scuole dell’infanzia
vernioVernio PO: Il Comune partecipa con una diffusione dell'iniziativa attraverso il proprio sito e con l'affissione di locandine nei luoghi pubblici comunali.
Verrà inoltre organizzata una conferenza stampa con i rappresentanti dei commercianti in cui si inviteranno i cittadini a non utilizzare sacchetti monouso ma le borse riutilizzabili disponibili anche negli esercizi commerciali. Oltre a promuovere la sporta gli esercenti si impegneranno a promuovere la raccolta differenziata e le modalità di raccolta distribuendo ai cittadini insieme alla spesa materiale pubblicitario mirato.
Verona: Verona è stata una delle prime città ad aderire alla campagna oltre un anno fa e da allora ha lavorato alla promozione della borsa riutilizzabile sia all'interno dei laboratori di educazione ambientale realizzati nelle scuole sia nei tavoli di lavoro aperti con la Grande Distribuzione.
Dallo scorso gennaio sono state organizzate all'interno delle domeniche ecologiche del 30 gennaio, 20 febbraio, 20 marzo dei punti informativi in piazza dove i cittadini potevano scambiare i sacchetti di plastica con borse a rete ecocottonbag.
Durante il prossimo appuntamento del 10 aprile verrà lanciata la settimana nazionale.
La città partecipa inoltre al progetto Madeamano di Reggio Emilia che consiste nella realizzazione di una bandiera tricolore lavorata a maglia a partire da un filato recuperato dal riutilizzo delle borsine di plastica. I passanti vengono invitati a lavorare e circa 150 persone hanno contribuito a lavorarne un pezzetto tra l'interesse dei passanti.
Durante la settimana verranno coinvolti i ragazzi di circa 300 classi che personalizzeranno il campo inferiore del volantino dell'evento indicando le azioni di rispetto per l'ambiente e riduzione dei rifiuti che si impegnano a far adottare in famiglia e lo consegnaranno ai genitori.
Villafranca Piemonte TO: Il comune promuove l'evento attraverso il sito comunale e l'affissione di locandine alle bacheche comunali. Verrà inoltre distribuito il volantino dell'evento insieme alla “ri-borsa” una borsa a rete riutilizzabile realizzata con la plastica recuperata dalla raccolta differenziata e promossa nell’ambito della campagna di sensibilizzazione “Plastica e metalli a regola d’arte” dall’ACEA Pinerolese Industriale SpA e dal Consorzio ACEA Pinerolese.

 

ENTI PROVINCIALI E REGIONALI

Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Sicilia
L'ARPA partecipa alla settimana diffondendo l’iniziativa, pubblicando il banner e dedicando uno spazio all’argomento nell’homepage del sito dall’Agenzia, nella sezione ARPAKids (con approfondimenti rivolti ai ragazzi) e nel portale NaturaSicilia dedicato al Sistema In.F.E.A. (Informazione, Formazione e Educazione Ambientale) siciliano.
L'evento verrà promosso con comunicazione personalizzata alla rete di soggetti che, a vario titolo, sono stati già coinvolti dall’Agenzia in progetti o azioni di educazione alla sostenibilità come Enti Locali, Laboratori Territoriali In.F.E.A., Scuole, Enti gestori AA.NN.PP., Associazioni e Aziende.
Avverrà inoltre anche un'informazione e sensibilizzazione del personale dell’Agenzia anche attraverso l’affissione della locandina della settimana presso le 10 sedi dell’Agenzia.

Ente Parco Nazionale della Sila
L'Ente Parco partecipa in collaborazione con i volontari di Legambiente Sila e gli associati Assopec che insieme al personale del Parco distribuiranno borse riutilizzabili e materiale informativo il 22 aprile presso alcuni Supermercati di San Giovanni in Fiore.

Provincia di Ancona
La Provincia partecipa promuovendo la settimana attraverso i canali di comunicazione interni ed esterni dell’ente, in particolare attraverso la pubblicizzazione dell’evento sul sito istituzionale e tramite le newsletter della Provincia.

Provincia di Bergamo
La Provincia partecipa alla settimana coinvolgendo i soggetti partecipanti all'iniziativa "Il carrello intelligente” attivata nel 2009, con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sulla necessità di una gestione sostenibile dei rifiuti, in linea con le politiche di riduzione della produzione dei rifiuti e implementazione del GPP (acquisti verdi) perseguite dall’Ente.
Si tratta di circa 350 bambini di 10 istituti scolastici che nel corso dell'anno scolastico si esercitano a fare una "spesa consapevole". I ragazzi che partecipano al progetto imparano non solamente nozioni di minimizzazione dei rifiuti prodotti e di riciclo dei materiali ma diventano anche divulgatori di “buone pratiche” verso gli adulti.
Il gruppo Auchan (nei punti vendita di Bergamo, Curno e Antegnate) e IPER (nel punto vendita di Brembate) si sono resi disponili a ospitare i bambini delle classi aderenti al progetto, che vengono guidati a una “spesa consapevole” e sollecitati in un successivo momento di confronto e discussione ad individuare una serie di semplici accorgimenti da attuare al momento della scelta di quali beni di consumo acquistare.
Oltre alle attività strettamente connesse al progetto, durante la settimana dedicata a “Porta la sporta”, la Provincia metterà a disposizione della clientela dei punti vendita coinvolti l’opuscolo “rifiuti: meglio prevenire che smaltire!”. Saranno inoltre affissi, nei medesimi supermercati, poster pubblicitari dell’iniziativa e di sensibilizzazione rispetto alla campagna “Porta la Sporta”.

Provincia di Brescia
provincia di bresciaLa Provincia di Brescia partecipa promuovendo la settimana e la campagna attraverso il sito istituzionale e in occasione delle prossime date del progetto I Circoli del Riciclo che vede il coinvolgimento di insegnanti, ragazzi delle scuole e famiglie.
I temi centrali del progetto I Circoli del Riciclo sono la riduzione dei rifiuti , attraverso la scelta di consumi attenti all’ambiente e il potenziamento della raccolta differenziata; il baratto indirizzato a ridurre l’utilizzo delle risorse e materie prime grazie al valore ridato agli oggetti già in circolo; infine l’attenzione al significato e alla valorizzazione di ciò che può essere considerato bene comune. Le modalità sono realizzate attraverso interventi educativi in classe, supportati da materiale didattico, incontri informativi con i rappresentanti delle amministrazioni e degli istituti scolastici. Gli interventi didattici effettuati nelle scuole prevedono tre appuntamenti per ogni classe per un totale di 6 ore sul tema: “Si può vivere senza rifiuti?” allo scopo di far comprendere agli studenti come vengono prodotti, smaltiti i rifiuti e come ne possiamo essere invasi. Verranno fornite anche alcune piste di ricerca su come sia possibile vivere senza rifiuti, recuperare quelli in circolo, proporre percorsi di stili di vita di qualità senza per questo sfruttare le risorse naturali. Gli interventi culminano nell'organizzazione di un mercatino del baratto. I destinatari coinvolti sono:
11 Comuni della Provincia di Brescia: Gardone VT, Marcheno, Lumezzane, Lodrino, Pezzaze, Ghedi, Verolanuova, Castelcovati, Roccafranca, Borgo S. Giacomo, Dello; 2500 studenti di 11 Istituti scolastici del territorio corrispondente per un totale di 100 classi. Le classi coinvolte riguardano le scuole primarie (4° e 5°) e secondarie di 1 grado; rispettivi insegnanti, genitori, cittadini anche per le iniziative finali dei mercatini del baratto “I circoli del riciclo”. In ogni comune sarà attivato un gruppo di lavoro composto da insegnanti, genitori, studenti, amministratori e associazioni con l’obiettivo di organizzare il mercato del baratto e di ripeterlo come pratica virtuosa negli anni. Nei comuni di Gardone Valtrompia e Lumezzane è prevista l’esposizione e la visita alla mostra “Vorrei averci pensato prima”. Il progetto ha preso avvio nel mese di novembre nel comune di Lodrino e Gardone Valtrompia; da gennaio proseguirà in altri 3 comuni della Valtrompia e in 6 comuni della bassa bresciana.

Provincia di Como
crea comoLa Provincia di Como promuove da oltre un anno attraverso il centro CREA che afferisce al Settore Ecologia Ambiente la nostra campagna all'interno dei laboratori di educazione ambientale che trattano di consumo consapevole e riduzione degli imballaggi. Come partecipazione alla settimana nazionale è stata particolarmente promossa METTILA IN RETE.
La promozione è avvenuta attraverso la newsletter Provincia Informa con una comunicazione inviata a tutti i comuni, le scuole, le associazioni e attraverso un comunicato stampa inviato ai giornali locali.
Anche la petizione Mettila in rete in tutti i supermercati è stata promossa dal sito del CREA dove è pubblicata una pagina dedicata all'evento e alla campagna.
Sul sito della Provincia di Como è stata pubblicata notizia dell'evento e della partecipazione dell'Ente.
A livello provinciale grazie all'opera di diffusione portata avanti dal CREA si è parlato di PORTA LA SPORTA in diverse occasioni, anche all’interno della rubrica quindicinale Mondo Sostenibile in onda su Ciao Como Radio dove se ne riparlerà l'11 aprile.
Dal mese di novembre a tutto gennaio, inoltre, sull’emittente locale ETV è stato trasmesso uno spot a cura della Provincia di Como dal titolo “Qualche volta per fare un passo avanti bisogna fare un passo indietro” che faceva specifico riferimento alla nostra campagna.
Unitamente al CREA aderisce anche la Polizia Locale della Provincia.

Provincia di Ferrara
Il Comune di Ferrara - Centro di Educazione Ambientale IDEA e U.O. Promozione e Sviluppo - e la Provincia di Ferrara in collaborazione con la "Strada dei Vini e dei Sapori" aderiscono alla settimana nazionale con l'iniziativa METTILA IN RETE al mercato contadino!
Domenica 17 aprile 2011 presso il Mercato Contadino di Piazza Municipale verrà offerta a tutti i clienti del mercato una sportina in rete riutilizzabile in omaggio offerta dal Comune e dalla Provincia. Scopo dell'iniziativa è sensibilizzare i coltivatori diretti in primis in modo che possano agire verso i lori clienti promuovendo le soluzioni riutilizzabili e i consumatori che riceveranno l'omaggio in modo che facciano un uso continuativo.
La settimana e l'iniziativa del 17 verranno promosse attraverso il sito internet, con l'invio della newsletter e la diffusione di un comunicato stampa agli organi di stampa.

Provincia di Forlì Cesena
La Provincia partecipa con un'azione di sensibilizzazione interna verso i dipendenti e una promozione dell'evento attraverso il sito istituzionale.

Provincia di Livorno
La Provincia di Livorno tramite l' Assessorato alle Politiche ambientali partecipa nella diffusione dell'evento tramite il sito istituzionale con la diffusione di comunicati stampa e di un'intervista dell'Assessore. Nei prossimi mesi verranno instaurate delle sinergie tra la campagna Porta la Sporta e il progetto di riduzione provinciale dei rifiuti “MENO RIFIUTI" che interesserà nel corso del 2011 l'Isola d'Elba che prevede lo sviluppo di tre azioni quali la promozione di shoppers riutilizzabili, la riduzione del consumo di bibite e acqua in bottiglie a perdere e l'istituzione di un marchio per i pubblici esercizi e le strutture ricettive che attueranno azioni di prevenzione dei rifiuti.

Provincia di Lucca
La Provincia di Lucca promuove la settimana all'interno di un'iniziativa che si svolgerà il 16 e 17 Aprile.
In occasione della Settimana della Cultura e nell'ambito del progetto europeo FOR_ACCESS, finanziato dal P.O. Italia-Francia Marittimo in partenariato con il Comune di Pula, la Collettività Territoriale della Corsica, le Province di Grosseto e Olbia-Tempio, la Conservatoria delle Coste della Sardegna e Itinerari Culturali Città di Sarzana verranno organizzate presso la Fortezza di Mont'Alfonso a Castelnuovo di Garfagnana due giornate di apertura straordinaria con varie iniziative. In particolare tra le iniziative ci sarà Mont'Alfonso: Energia in Gioco, una caccia al tesoro per bambini e ragazzi alla scoperta delle fonti di energia rinnovabile della fortezza all'interno della quale sono promosse le Erreecologiche come azioni quotidiane per uno stile di vita sobrio e sostenibile e affrontati i temi del risparmio energetico e delle energie rinnovabili. I partecipanti agli eventi grandi e piccini - alla fine dell'esperienza di visita riceveranno la sporta in cotone personalizzata con il logo del progetto e il materiale di divulgazione della Settimana "Porta la Sporta" per far sì che un gadget si trasformi in un piccolo contributo alla salute del pianeta.

Provincia di Olbia-Tempio
Provincia di Olbia-TempioIl Nodo INFEA della Provincia metterà sul sito le informazioni inerenti la Settimana e invierà comunicato alle scuole di ogni ordine e grado del territorio provinciale e altri soggetti operandi nel campo dell'educazione ambientale. La locandina dell’iniziativa verrà posizionata presso gli uffici dell’Ente e presso la struttura del Parco Fluviale del Padrongianus (OT), di proprietà della Provincia, in cui vengono svolte attività di educazione ambientale, e sede ideale per la diffusione di buone pratiche.
Inoltre nell’ambito delle attività previste dal Bando per la progettazione, realizzazione e gestione delle attività di educazione ambientale nel Parco Fluviale del Padrongianus promosso dalla Provincia, le società ALEA e GEA organizzano un laboratorio gratuito"Decora la Sporta" presso il Parco Fluviale del Padrongianus nella giornata del 22 Aprile 2011 dalle 15.00 alle 18.00 per bambini dai 7 ai 10 anni. Le sportine verranno personalizzate con il personaggio più amato del parco fluviale. Ammessi i primi 15 iscritti.

Provincia di Pesaro e Urbino
CEA-Centro di Educazione Ambientale della Provincia di Pesaro e Urbino aderisce alla campagna "porta la sporta"

Il Servizio Ambiente della provincia attraverso il Centro di educazione Ambientale promuove e aderisce alla settimana con un comunicato mirato pubblicato sulla pagina internet del servizio Ambiente e inviato a tutte le scuole della provincia.
Verrà inoltre inviata locandina dell'evento a Enti, associazioni, comuni e CEA del territorio provinciale.
Presso la sede del Centro di Educazione Ambientale provinciale verranno distribuite borse riutilizzabile accompagnate dal volantino informativo dell'evento.

Provincia di Rimini
La provincia di Rimini partecipa con l'organizzazione di un LABORATORIO PER LE FAMIGLIE SULLA “SECONDA VITA DELLE COSE” che si terrà sabato 16 Aprile 2011 dalle ore 10.00 alle ore 12.30 presso il Centro per le Famiglie Comune di Rimini - piazzetta dei Servi 1- Rimini.
L’iniziativa è promossa dall’Assessorato Alta Valmarecchia, Ambiente, Energia e Politiche per lo Sviluppo Sostenibile della Provincia di Rimini in collaborazione con l’Assessorato alle protezione Sociale, Igiene e sanità e Politiche per la Famiglia del Comune di Rimini e da Hera SpA – SOT Rimini.
Il laboratorio rivolto ai bambini e ai loro genitori vuole, mediante attività manuali di gioco e di informazione, veicolare messaggi positivi volti a sensibilizzare i “piccoli cittadini” e le loro famiglie sulla correlazione tra la riduzione della produzione di rifiuti e il riuso dei materiali e dei prodotti.
Verrà stimolata la fantasia e la creatività dei partecipanti, mostrando come uno scarto possa essere trasformato in “qualcosa di bello e di utile”.
Il laboratorio attraverso la manualità, promuoverà la cultura della “seconda vita delle cose” e la riduzione dell’utilizzo di prodotti usa e getta per contribuire, nella vita di tutti i giorni, a ridurre la produzione dei rifiuti.
L’incontro si colloca nell’ambito delle attività dello Sportello Ecoidea della Provincia di Rimini che informa i cittadini sui comportamenti eco-compatibili da adottare nella vita di tutti i giorni mediante iniziative sul territorio e attraverso il sito >>
Le attività educative verranno realizzate dal personale dello Sportello Ecoidea della Provincia di Rimini in collaborazione con la Cooperativa Sociale il Millepiedi, l’O.n.G. Manitese e Punto 3 S.r.l.
Per informazioni Ufficio Agenda 21 & Sviluppo Sostenibile- tel.: +39 0541716321

Fondazione Re.Se.T. Lazio
re.se.tLa Fondazione Re.Se.T. aderisce alla settimana nazionale “Porta la sporta” promuovendo l'iniziativa con comunicazioni mirate agli enti locali della regione Lazio e verso i diversi contatti del mondo scolastico e produttivo. La settimana nazionale verrà inoltre promossa tramite l'inserimento di un apposito banner sul sito istituzionale, tramite la newsletter settimanale “Lazio378” e la diffusione di comunicati stampa.

LEA-Area Jonica e altri partner
Il LEA, Laboratorio di Educazione Ambientale della Provincia di Taranto in collaborazione con L’Arcallegra Circolo Salvador Allende, UISP Valle d’Itria la sezione del WWF di Martina Franca partecipano alla realizzazione di un'iniziativa congiunta.
Operatori del LEA dell’Arcallegra e della UISP Valle d’Itria volontari e gli utenti (tra cui pensionati e diversamente abili) realizzeranno nella settimana precedente all'evento delle borse di stoffa, che poi verranno distribuite domenica 17 aprile in un punto informativo presso il Centro Commerciale SMA di Martina Franca dove sono state state affisse locandine della campagna.
Il LEA ha promosso l'evento verso Comuni, Scuole e associazioni della Provincia di Taranto.

Provincia di Trento
ecoacquisti trentinoLa Provincia partecipa insieme al Comune di Trento all'interno di due progetti “Spesa leggera” ed “Ecoacquisti Trentino” che vedranno durante la settimana l'organizzazione di punti informativi in date e postazione diverse come da calendario consultabile sul sito dell'Agenzia Provinciale per la Protezione dell'Ambiente.
I punti informativi sono gestiti in collaborazione con i gruppi della Distribuzione Organizzata che hanno congiuntamente aderito alla settimana nazionale.
Per quanto riguarda il Comune di Trento, le iniziative, organizzate dal Comune e dal Laboratorio Territoriale Valle dell’Adige della Rete trentina di educazione ambientale dell’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente (APPA), con la collaborazione del gruppo di cittadini ecovolontari da tempo attivi sulle tematiche della riduzione dei rifiuti, consistono nell’attivazione di punti informativi all’interno dei punti vendita, con la possibilità, per il consumatore, di prendere visione, direttamente nel supermercato di fiducia, della possibilità di effettuare due spese diverse, una più attenta alle tematiche ambientali e della sostenibilità e una invece di tipo tradizionale.
Sul resto del territorio trentino, le iniziative sono organizzate dai seguenti Laboratori Territoriali della Rete trentina di educazione ambientale dell’APPA: Bassa Valsugana, Alta Valsugana, Valle di Non, Valle di Sole, Vallagarina. Per visionare il programma delle iniziative vai alla pagina dedicata.

 

AZIENDE E CONSORZI

ACTA spa: L'azienda aderisce promuovendo l'evento attraverso il sito aziendale e verso i propri contatti. Nelle giornate del 29 e 30 aprile Acta verrà allestirà a Potenza nel Rione Lucania un punto informativo dove verrà distribuito materiale informativo e borse riutilizzabili.

Agno Chiampo Ambiente srl: L'azienda partecipa alla settimana con una promozione dell'iniziativa verso le scuole dei comuni del vicentino serviti con appositi incontri formativi e attraverso il proprio sito.

aprica spaAprica SpA: La società del Gruppo A2A che gestisce il servizio di igiene urbana a Brescia e Bergamo, aderisce all’iniziativa con due azioni di sensibilizzazione rivolte ai dipendenti del gruppo A2A. A tutti i dipendenti di Aprica verrà regalato uno shopper in tela da utilizzare per la spesa in sostituzione delle borse usa e getta, mentre per i dipendenti delle altre società del gruppo A2A verrà lanciato tramite l’intranet aziendale un simpatico gioco a premi. Tutti coloro che risponderanno correttamente ad alcune domande sulla sostenibilità saranno premiati con due shopper in tela. Gli shopper oltre ad assolvere il compito di sostituire le borse usa e getta riportano anche alcuni consigli per ridurre la produzione di rifiuti. Per Aprica la distribuzione di shopper riutilizzabili è una tradizione ormai consolidata; già da oltre 10 anni borse di questo tipo vengono realizzate e regalate ai clienti per promuovere la riduzione dei rifiuti e pertanto anche l’adesione a Porta la Sporta risulta in linea con la mission aziendale.

ASIU S.p.A.: L'azienda partecipa promuovendo l'evento tramite il sito aziendale con l'inserimento di una news e del banner. Inoltre durante la settimana tutti i cittadini dei 5 comuni serviti che si recheranno a conferire i rifiuti presso l’isola ecologica informatizzata itinerante riceveranno una borsa riutilizzabile in omaggio il volantino dell'evento.

ATO TP1 Terra dei Fenici S.p.A. Trapani: L'azienda aderisce promuovendo l'evento attraverso il sito istituzionale e verso i propri contatti.

Aziende ACAM spa: Il Gruppo ACAM che promuove la campagna all'interno dei progetti di educazione ambientale che vengono organizzati nelle scuole dei comuni serviti diffonde notizia e invita i propri contatti e stakeholders a partecipare all'evento pubblicizzato anche attraverso il sito aziendale.

Bellunum srl: La società Bellunum, interamente partecipata del Comune di Belluno per conto del quale gestisce sul territorio comunale il ciclo integrato dei rifiuti urbani, aderische anche quest’anno alla settimana nazionale “Porta la sporta” con un'iniziativa mirata alla riduzione dell’utilizzo degli shoppers di plastica.
Durante la settimana nazionale Bellunum distribuirà presso il proprio Centro di Raccolta pratici kit di borse riutilizzabili in materiale resistente che i cittadini potranno usare per conferire i rifiuti riciclabili presso le campane stradali della raccolta differenziata.
In questo modo si eviterà che le famiglie accumulino sacchetti anche per questa necessità, che i sacchetti vengano erroneamente conferiti insieme al contenuto e si potrà dimostrare che per ogni esigenze esiste un soluzione riutilizzabile più amica dell'ambiente rispetto al monouso.
L’iniziativa, che si svolgerà presso il Centro di Raccolta, sarà inoltre un'occasione per promuovere la corretta differenziazione e il conferimento dei rifiuti. I cittadini bellunesi possono portare al Centro anche oggetti di plastica e non solamente imballaggi come secchi, sedie da giardino,ecc.
Verrà promossa in collaborazione con il Comune di Belluno attraverso i siti, con la diffusione di un comunicato stampa agli organi di informazione locale e con affissioni di locandine nei punti informativi e di servizio di Bellunum e del Comune di Belluno.

borse del consorzio cir33


CIR33 - Consorzio Intercomunale Vallesina Misa :
Il consorzio partecipa alla settimana con la consegna di una borsa riutilizzabile agli alunni delle scuole primarie degli Istituti Scolastici che hanno partecipato al progetto educativo “Ve la rispieghiamo noi”.
La borsa riporta lo slogan dell'iniziativa “Senza la sporta usa solo quella compostabile” che ha coinvolto, a partire dallo scorso novembre, decine di esercizi commerciali dei comuni consorziati. Insieme alla borsa verrà distribuito il volantino della settimana nazionale che i ragazzi consegneranno alle famiglie.

 

Contarina spa: L'azienda partecipa con un'iniziativa di sensibilizzazione rivolta a tutti i cittadini dei 49 comuni dei Consorzi Priula e Tv Tre e gli utenti di Contarina che dal 18 al 22 aprile si recheranno agli EcoSportelli.
Per interessare e attirare l’attenzione del pubblico alla porta di ogni EcoSportello sarà appesa una sporta di cotone riutilizzabile con accanto una locandina della campagna.

covar 14Covar 14: Il Consorzio di Igiene urbana COVAR 14 partecipa promuovendo l'iniziativa verso i 19 comuni* serviti della cintura sud di Torino.
I comuni che aderiranno riceveranno un kit composto da : esemplari di borse riutilizzabili con impresso lo slogan "Io non uso sacchetti di plastica" , delle copie del volantino informativo "aderisci alla campagna Porta la Sporta e .. rifiuta, riduci, riusa, ricicla " da distribuire alla cittadinanza e delle locandina da consegnare agli esercizi commerciali per affissioni a lungo termine.
*COMUNI - Beinasco, Bruino, Candiolo, Carignano, Castagnole P.te, La Loggia, Lombriasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Osasio, Pancalieri, Piobesi T.se, Piossasco, Rivalta di Torino, Trofarello, Villastellone, Vinovo, Virle Piemonte.

borsa ombrello


Eco Bottega Noale VE

L' Eco Bottega di Noale organizzerà nella giornata del 22 aprile il laboratorio Da ombrello a sporta per produrre sporte per fare la spesa recuperando le tele dei vecchi ombrelli coinvolgendo visitatori e clienti interessati. Per tutti gli acquisti effettuati per importi superiori a 20 euro una sporta Ecobottega in omaggio.


accor aderisce alla settimana porta la sportaHotel Gruppo Accor Italia: Per la prima volta aderisce alla nostra iniziativa un gruppo alberghiero! Si tratta del gruppo Accor, primo operatore mondiale nel settore alberghiero, leader in Europa, con l'iniziativa “Una Borsa per l'Ambiente“ che coinvolgerà clienti e collaboratori nei 53 alberghi in Italia.
accor bagIl 22 aprile 2011 Accor distribuirà infatti a tutti i collaboratori e clienti una shopper in cotone 100% come invito ad un comportamento sostenibile nella quotidianità facendo uso di sacchetti riutilizzabili.
L’iniziativa rientra nei progetti di responsabilità sociale promosse dal gruppo alberghiero in occasione della Giornata Mondiale della Terra (Earth Guest Day). Tema scelto per quest’anno è, infatti, il riciclo a sostegno dell’abolizione dei tradizionali shopper “usa e getta” come previsto dal decreto legislativo in vigore dal 1° gennaio 2011.
L’impegno del Gruppo sul tema dello Sviluppo Sostenibile nasce nel 2003 con la creazione del Dipartimento per lo Sviluppo Sostenibile e successivamente con il lancio nel 2006 del programma Earth Guest per definire priorità e azioni su progetti di responsabilità ambientale e sociale.
Oggi, a riconoscimento del suo impegno per lo Sviluppo Sostenibile e dei risultati ottenuti, Accor è stato nominato il gruppo alberghiero più responsabile tra i 10 gruppi alberghieri più grandi del mondo per il suo impegno sulle tematiche ambientali.

Laboratorio Pachamama: Il laboratorio di didattica ecologica partecipa con l'organizzazione di una serie di incontri che coinvolgeranno quattro classi dell'Istituto Secondario di I Grado "Petrarca" di San Severo (FG) per informare i ragazzi, e attraverso loro anche le famiglie, sull'impatto che ha la plastica sull'ambiente e come porvi rimedio.
(Vedi anche la sezione scuole).

macrolibrarsi shopper



Macrolibrarsi:
Per il secondo anno Macrolibrarsi aderisce alla settimana nazionale regalando per tutto il mese di aprile una sporta in cotone biologico per ogni ordine ricevuto.



Marche Multiservizi spa: L'azienda aderisce alla Settimana Nazionale “Porta la Sporta” promuovendo verso i propri dipendenti un’azione di informazione e sensibilizzazione sull’impatto ambientale dei sacchetti di plastica usa e getta e sui comportamenti da adottare per ridurre i rifiuti da imballaggio.
Con l’obiettivo di stimolare l’adozione di un semplice comportamento sostenibile nella quotidianità, a tutti i dipendenti sarà regalato un “Fruttino”, una borsa riutilizzabile per la spesa.
La promozione dell’iniziativa avverrà tramite i consueti canali di comunicazione interna (comunicato interno, intranet aziendale, locandine affisse nelle bacheche e nella mensa aziendale, etc.). Nel portale intranet aziendale sarà attivata un’area dedicata all’iniziativa contenente il materiale informativo della campagna.
L’iniziativa sarà inoltre promossa tramite l'inserimento di un apposito banner nel portale internet aziendale e mediante l’affissione delle locandine dell’iniziativa presso gli sportelli clienti territoriali.

Medtronic Italia: Medtronic Italia che ha già promosso la campagna verso i suoi collaboratori durante l'edizione dello scorso anno, partecipa con un'iniziativa denominata la Settimana della Terra poiché include la Giornata Mondiale della Terra del 22 aprile.
L'iniziativa consiste nel sensibilizzare i dipendenti verso un uso più consapevole delle risorse energetiche e pertanto verranno spente le luci per tutta la settimana dalle 12 alle 15 e verrà anticipata la chiusura degli uffici di un'ora. La comunicazione dell'iniziativa avverrà attraverso affissioni di cartelloni e a mezzo posta elettronica.
Inoltre durante la settimana, attraverso la newsletter interna, verranno inviate comunicazioni mirate per informare i dipendenti sull'impatto ambientale del sacchetto e dell'usa e getta e per promuovere le soluzioni riutilizzabili.
I dipendenti coinvolti sono circa 400 dislocati nelle due sedi italiane a Sesto San Giovanni (Milano) e Roma. Medtronic promuove da tempo un programma di raccolta differenziata e mette a disposizione dei dipendenti erogatori di acqua microfiltrata.

Nord Milano Ambiente: La società incaricata del servizio di igiene ambientale nel Comune di Cinisello Balsamo Nord Milano Ambiente partecipa alla settimana in collaborazione con il Settore Ambiente, Ecologia, Politiche Energetiche e Sostenibilità del Comune di Cinisello Balsamo.
Due animatori della Fondazione Pime Onlus gestiranno, per conto di Nord Milano Ambiente, un’attività educativa di strada per sensibilizzare la cittadinanza sul tema dell’ecologia e della sostenibilità ambientale. In particolare, attraverso la tecnica del batik africano verrà insegnato ai bambini e ai loro genitori come colorare la propria ‘sporta’ in stoffa.
Le borse messe messe a disposizione da Nord Milano Ambiente per i laboratori di decorazione sono in cotone naturale.
I laboratori si svolgeranno il giorno 17 aprile dalle h.10.30 alle h.12.30 e dalle h.15.30 alle h. 18.30 del giorno 17 aprile 2011, in Piazza Costa a Cinisello Balsamo in occasione della Fiera di Piazza Costa.
La settimana verrà promossa tramite la pubblicazione di un banner sul sito di Nord Milano Ambiente e su quello del Comune di Cinisello e tramite diffusione di un comunicato stampa ai giornali locali. L'iniziativa verrà inserita nel programma della Fiera e negli uffici pubblici comunali (Ufficio Ecologia, URP, Ufficio Commercio etc) verranno affisse locandine.

Spicchio Verde soc. coop. Di Gioia del Colle BA
La cooperativa propone per il 16 aprile un laboratorio per imparare a riciclare sacchetti di plastica per realizzare con una tecnica di intreccio delle borse riutilizzabili.

 

ISTITUTI SCOLASTICI

Istituto Comprensivo G. Verdi di Spadafora ME
Nell'Istituto verrà organizzata da o2italia durante la settimana una campagna informativa e dei laboratori didattici. il 10 maggio 2011 la Scuola, in concomitanza dei festeggiamenti del 150° dell’Unità di Italia, organizza una mostra all’interno dello storico Castello comunale, sull’evoluzione della sporta dall‘800 a giorni nostri. All’interno dell’iniziativa “la sporta festeggia l’Unità di Italia” saranno distribuite le sporte tricolore realizzate con l’aiuto di nonne e mamme che le cuciranno con le macchine da cucire. Nella settimana del 16 aprile saranno invece affissi locandine all’interno di tutto il plesso scolastico. L’evento verrà promosso sul sito o2italia >>

Istituto Comprensivo San Filippo del Mela ME
Nell'istituto verrà organizzata da o2italia una campagna informativa e un laboratorio creativo con i bambini della scuola materna per la realizzazione di disegni che personalizzeranno le sporte. L’iniziativa Porto la sporta alla mia mamma sarà realizzata il 17 e 18 maggio 2011. Nella settimana del 16 aprile saranno invece affissi locandine all’interno di tutto il plesso scolastico. L’evento verrà promosso sul sito o2italia >>

borse di savignano










Istituto Professionale Abbigliamento e Moda “M.Curie” Savignano sul Rubicone FC

Sabato 16 aprile 2011 alle ore 10.00 in aula magna presentazione delle shopping bags realizzate dagli studenti dell'Ist. Prof.le in collaborazione con l'Antica Stamperia Pascucci di Gambettola.











Istituto Secondario di 1° grado “F.Flavioni” succ. “L.Calamatta” Civitavecchia
L'istituto partecipa all'interno del progetto dell’Istituto “Riciclia…Amo” , una serie di incontri nelle classi per riflettere insieme con dati alla mano sulla preponderanza del sacchetto. Dall’8 aprile al 12 maggio 2011 verranno organizzati incontri con le classi e le famiglie.

Istituto Secondario di 1° grado “Petrarca” di San Severo (FG)
I ragazzi delle quattro prime classi dell'Istituto Petrarca parteciperanno a due incontri dove verranno organizzati laboratori tematici di sensibilizzazione sul riciclo e il riutilizzo. Verrà fatta dai ragazzi un'indagine sul consumo dei sacchetti nel comune con il coinvolgimento degli esercenti commerciali attraverso delle interviste.

Scuola Secondaria di I grado dell’Istituto “De La Salle” di Benevento
Scuola Secondaria di I grado dell’Istituto “De La Salle” di BeneventoSolidarietà e rispetto dell’ambiente sono facce della stessa medaglia: questo il punto di partenza per la nuova iniziativa “Porta la sporta... per Wend Barka”, realizzata dalla Scuola Secondaria di I grado dell’Istituto “De La Salle” di Benevento.
Dopo una raccolta fondi nel mese di dicembre – nell’ambito della manifestazione “O è Natale tutti i giorni o non è Natale mai” – continua il sostegno di studenti e docenti all’Associazione “Wend Barka Onlus”, che opera in Burkina Faso per combattere la povertà e l'esclusione sociale, promuovendo l'assistenza educativa e sanitaria dei minori, senza distinzioni religiose, politiche o etniche, garantendo a decine di bambini ed alle loro famiglie le necessità di base e favorendone l'accesso all'istruzione.
A partire dal mese di gennaio, gli studenti sono stati coinvolti nella partecipazione attiva al nuovo progetto di solidarietà, che unisce al principio della fratellanza il senso civico ed il rispetto dell’ambiente.
In concomitanza con la messa al bando dei sacchetti di plastica – inutile spreco di risorse e fonte gravissima di inquinamento ambientale – e sulla scorta della campagna nazionale promossa dall'Associazione Comuni Virtuosi, i ragazzi della scuola media hanno creato delle eco-sporte con materiali di riciclo: tende, jeans, tovaglie, copriletti, sacchi di juta e tessuti di vario genere. Con il sostegno delle famiglie, (le più gettonate sono state le nonne con le loro macchine per cucire!) in tre mesi sono state realizzate circa 200 borse, coloratissime, funzionali, comode da ripiegare e mettere in borsa, da utilizzare non solo per la spesa ma per gli usi più diversi.
Tutte le sporte saranno messe in vendita dal 25 aprile al 1 maggio in piazza Roma alla “Festa del riciclo” promossa dall’Asia di Benevento, nell’ambito della manifestazione “Benevento Città del Benessere”; il ricavato sarà completamente devoluto in favore di “Wend Barka Onlus”.
Applicare concretamente i principi fondamentali della convivenza civile (rispetto degli altri e dell’ambiente), farsi promotori attivi di stili di vita ecosostenibili e sviluppare il senso di responsabilità e di una solidarietà reale sono stati gli obiettivi perseguiti da studenti e docenti.

Liceo Plinio di Roma




Liceo Plinio Seniore Roma

Il Liceo Plinio di Roma aderisce alla settimana "PORTA LA SPORTA" con la progettazione di due manifesti per sensibilizzare tutti gli studenti della scuola e con la realizzazione di una borsa che verrà portata alle famiglie con l'invito, da parte dei ragazzi, a non utilizzare più sacchetti usa e getta.



 

ASSOCIAZIONI

Associazione Culturale "Il Timone" di Santo Stefano al Mare IM: L'Associazione aderisce a questa iniziativa distribuendo nelle giornate 18-19-20 aprile presso piazza Cavour borse di stoffa realizzate a mano dai membri dell'associazione stessa.

altroconsumo
Altroconsumo ha aderito alla campagna in occasione della settimana nazionale e metterà in evidenza il nostro evento e la campagna in abbinamento alla presentazione del recente video dedicato alla promozione delle alternative ai sacchetti monouso disponibile sul portale dell'associazione.

Associazione G.C.A.R. Il nodo di Torino
L'Associazione che opera nella VI circoscrizione di Torino partecipa con la realizzazione di borse di stoffa che verranno omaggiate, in occasione del mercatino pasquale ai visitatori, insieme al volantino dell'evento allo scopo di promuoverne l'uso.
L'associazione promuove iniziative con giovani adulti disabili che hanno realizzato delle proprie borse di stoffa da utilizzare in modo esclusivo.

Associazione Lame in Transizione -Biblioteca Lame di Bologna
L'Associazione in collaborazione con la Bilioteca Lame di Via Marco Polo, 21/13 a Bologna organizza il 16 aprile dalle 10 alle 12 un appuntamento di informazione ambientale e di presentazione della campagna. Verranno con l'occasione proiettati alcuni filmati e distribuito materiale informativo.

rifiuti zero trapaniAssociazione Rifiuti Zero Trapani

L'Associazione Rifiuti Zero Trapani organizza un incontro con i cittadini, presso il circolo Arci dal titolo: "Rifiuti Zero: dalla terra al mare" dove si parlerà di come l'obiettivo rifiuti Zero possa garantire una gestione dei rifiuta che salvaguarda l'ambiente naturale. Verrà inoltre presentata la campagna e distribuite delle sporte in cotone insieme a materiale informativo.
Appuntamento quindi per le ore 19.30 del 16 aprile presso il circolo Arci di Amalatesta sito in via Clemente 10/A Casa Santa-Erice a Trapani.

Associazione Socio Culturale Giovani di Orzivecchi BS
L'associazione in collaborazione con l'Amministrazione Comunale promuove una settimana di sensibilizzazione con distribuzione del volantino la distribuzione di di circa 600 borse per tutte le famiglie residenti e l'affissione di manifesti sul territorio comunale.
Con la collaborazione degli esercenti locali durante la settimana verranno distribuite le borse con il logo di porta la sporta durante la settimana ai clienti mentre Domenica 17 aprile l'iniziativa verrà gestita da un gazebo appositamente allestito.

Associazione di Volontariato “Verdidee” Reggio Calabria
L'associazione nel suo laboratorio creativo artigianale, basato sul riciclo di materiali ha realizzato grazie al lavoro di volontari adulti e di un gruppo di giovani alcune borse riutilizzabili che saranno proposte il 16 Aprile 2011 in Piazza S Giorgio, sul Corso Garibaldi a Reggio Calabria.
Insieme alle borse verrà distribuito materiale informativo sull'evento. Durante la settimana l'iniziativa prosegue presso la sede dell'associazione.

Centro Studi Americanistici “Circolo Amerindiano” onlus di Perugia
Il Centro Studi Americanistici da diversi anni ha sostituito le buste di plastica e le borse in plastica da convegno con sacche in stoffa. Si tratta di un tipo di borse a sacco che in Messico vengono chiamate Morral e sia i soci che i partecipanti al Convegno di Americanistica portano con entusiasmo. Durante la settimana l'iniziativa verrà promossa verso tutti contatti dell'associazione, i lettori della biblioteca di Americanistica, i soci del Centro Studi e i partecipanti alle attività della onlus. Dell'iniziativa e della campagna si parlerà anche nel corso del XXXIII Convegno internazionale di americanistica che avrà luogo a Perugia dal 2 al 10 maggio 2011.

CNA -Associazione Provinciale di Torino
La sezione provinciale di Torino promuove e diffonde nuovamente l'evento e la campagna verso i suoi associati tramite pubblicazione di un articolo sul numero di aprile del Corriere Artigiano.

Comitato di quartiere Torrino decima di Roma
Il comitato partecipa alla settimana con dei presidi organizzati davanti ai 4 principali supermercati del quartiere nelle giornate di sabato 16 e 23 aprile allo scopo di sensibilizzare i cittadini e distribuire materiale informativo della campagna locale Il verde ti dona e dell'evento. Parallelamente verranno effettuati degli interventi nelle scuole elementari con la proiezione di filmati, slide, racconti, e coinvolgimento attivo dei bambini su tematiche di interesse ambientale.

Comitato Oleggio 21
Il comitato partecipa alla settimana con un'azione volta a riportare una bella e sensata abitudine del passato quando si comprava il pane in un sacchetto di stoffa portato da casa. I panificatori locali verranno coinvolti affinchè promuovano questa abitudine tra i loro clienti. L'iniziativa che vede la partecipazione degli assessorati al commercio, all’ambiente ,all’istruzione e alla cultura include una premiazione dei vecchi panificatori Oleggesi.

Domus Aurea Marsala
domus aureaMarsala, nella settimana che va dal 16 al 23 aprile 2011 si trasformerà in un grande cantiere di ecologia, grazie all’adesione dell’associazione di tutela dell’ambiente Domus Aurea alla seconda edizione della “Settimana Porta la Sporta”.
Dopo il successo della partecipazione nel novembre scorso alla “Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti” l’Associazione ritorna in campo con la collaborazione di volontari e di alunni di alcune scuole elementari e medie, e precisamente la: Scuola Media Vincenzo Pipitone, le Scuole Elementari Cavour e Verdi e il V Circolo Didattico.
Le azioni che Domus Aurea ha deciso di mettere in campo sono sei e sono state cosi denominate : Bye bye sacchetto di plastica, Sporte di un tempo, Domus porta la sporta a scuola, Bag for ever, “Viri chi danno”, Noi che avevamo la “coffa”.
leggi >>
Bye bye sacchetto di plastica
Gazebo informativo e divulgativo sulle problematiche legate all’uso dei sacchetti di plastica e sull’ usa e getta. Il gazebo sarà posto nelle piazze marsalesi più frequentate e/o nei pressi dei maggiori supermercati. All’interno del gazebo saranno proiettati filmati e presentazioni sulle tematiche della settimana e saranno esposti e distribuiti materiale informativo e gadgets.

Sporte di un tempo
Mostra- museo delle sporte di un tempo.
L’attività consisterà nella raccolta ed esposizione delle sporte o di loro immagini degli anni in cui non vi erano i sacchetti usa e getta, accompagnate da una breve descrizione storica e dalle curiosità ad esse legate

Domus porta la sporta a scuola
Campagna informativa e divulgativa sulle problematiche legate all’uso dei sacchetti di plastica e sull’ usa e getta con particolare attenzione al punto di vista dei bambini/ragazzi delle scuole primarie e secondarie.
La campagna si svolgerà con la partecipazione del corpo insegnante e con l’ausilio di presentazioni, filmati, manifesti e questionari.
Gli scolari saranno chiamati ad una partecipazione attenta e attiva proponendo le loro soluzioni che saranno raccolte anche sotto forma di componimento scritto o grafico.
Gli alunni dipingeranno dei sacchetti riutilizzabili, a loro forniti, che successivamente verranno esposti nella stessa scuola e nella mostra Bag For Ever successivamente allestita da Domus Aurea

Bag for ever
Estemporanea/mostra d’arte il cui tema è dipingere su un sacchetto in tela (o comunque riutilizzabile)

Viri chi danno
Mostra –denuncia fotografica sui danni che un sacchetto di plastica può arrecare.

Noi che avevamo la coffa
Incontro-Dibattito presso l’Università della Terza Età con la collaborazione dell’Associazione AUSER di Marsala
Presentazioni sulle tematiche della settimana nazionale porta la sporta con dibattito e proposte per la riduzione dell’uso della plastica e dell’usa e getta nella quotidianità con la testimonianza di chi ha vissuto nel periodo preconsumistico.

La Crisalide di Terzigno(NA)
L'associazione partecipa organizzando il loco incontri divulgativi con distribuzione di borse riutilizzabili realizzate in proprio.

FAI Fondo Ambiente Italiano Delegazione di Foggia
La delegazione di Foggia del FAI parteciperà alla settimana attraverso degli incontri nella scuole. Nella scuola primaria si proietteranno dei cartoni animati a tematica ambientale e si parlerà della fauna locale a rischio. Per sensibilizzare i bambini sull'importanza del riutilizzo verranno raccolti ombrelli non più utilizzabili per raccoglierne il tessuto da cui ricavare delle borse riutilizzabili. Nella scuola secondaria inferiore e superiore durante gli incontri si vedranno dei video e si rifletterà sui comportamenti. I ragazzi della scuola secondaria superiore si impegneranno nella realizzazione di sporte creative che verranno esposti presso la sede della delegazione e gli autori dei lavori più originali avranno la possibilità di diventare soci FAI.

Gruppo commercianti e artigiani olginatesi LC
Il gruppo commercianti di Olginate promuove la campagna all'interno dei propri esercizi commerciali con un programma comune realizzato in autonomia.
A partire dalla settimana verranno affisse in pianta stabile delle locandine collocate ben in vista all'interno dei negozi.
Durante la settimana verranno distribuiti dei volantini a5 fronte e retro che riportano su un lato il volantino "Scopri quanto sprechi “ e dall'altro il volantino “Aderisci alla campagna” che si trovano scaricabili alla sezione Entra in azione del nostro sito. Inoltre il gruppo si atterrà ad adottare un codice di comportamento comune verso i clienti aderendo ai consigli che si trovano nella sezione del nostro sito dedicata agli esercizi impegnandosi in particolare a quanto indicato nei punti 3-4-5.
Il gruppo è in procinto di realizzare delle borse riutilizzabili che verranno distribuite all'interno di "Agri-cultura" una manifestazione locale prevista a breve.
Al gruppo vanno i nostri complimenti e ci auguriamo che altri commercianti nei diversi comuni si organizzino anche senza aspettare l'intervento delle amministrazioni comunali.

Legambiente Verona
disimballiamoci veronaLegambiente Verona partecipa con l'allestimento di uno stand in un ipermercato della città per sensibilizzare la cittadinanza all’uso di borse riutilizzabili e alla riduzione dei rifiuti attraverso divertenti quiz e dimostrazioni pratiche, con l’obiettivo di limitare gli sprechi e promuovere la sostenibilità. Dalle 16.00 alle 19.00 di sabato 9 aprile 2011 i volontari di Legambiente Verona allestiranno uno stand con materiale informativo all’ingresso dell’ipermercato ESSELUNGA di via Colonnello Fincato (borgo Venezia), sottoponendo alla clientela che si offrirà volontaria un divertente quiz sulle buone pratiche quotidiane e una breve ma significativa dimostrazione di come si riconoscono ed eliminano tutti gli imballaggi inutili.
Con questa attività si ripropone la campagna Disimballiamoci, promossa ogni anno a livello nazionale da Legambiente per educare i consumatori al problema dello smaltimento dei rifiuti e quindi orientarli verso la riduzione a monte della loro produzione, mostrando i vantaggi in termini di minor produzione di CO2.

Libera Associazione Binetto BA
Durante la settimana le sporte realizzate dall'associazione di Binetto con materiali naturali inonderanno simbolicamente il paese e verranno distribuite in occasione di appuntamenti con la cittadinanza in cui si promuoverà la cultura del riutilizzo e il rispetto dell'ambiente a partire dai gesti compiuti nel quotidiano.

moica per la settimana
MO.I.CA. San Benedetto del Tronto AP

Il MO.I.CA. (Movimento Italiano Casalinghe) sede di San Benedetto del Tronto con il patrocinio del Comune e dell'Assessorato delle Politiche Ambientali, parteciperà attivamente alla campagna di sensibilizzazione il 17 aprile 2011, regalando borse di stoffa riutilizzabili realizzate dalle socie volontarie.
Aggiornamento:L'assessorato all'ambiente del Comune ha infatti sostenuto l'iniziativa del MOICA che domenica 17 aprile ha allestito in piazzetta Pazienza uno stand accanto a quelli dell'AIAB (l'associazione dei produttori del biologico) che esponevano i loro prodotti. Le socie del MOICA, coordinate dalla presidente Maria Grazia Gaffi, hanno distribuito gratuitamente ai visitatori del mercatino borse di stoffa da loro realizzate. Ne sono andate via circa 600, a dimostrazione del successo dell'iniziativa.

Movimento Civico per Oleggio NO
La campagna è stata promossa con una prima realizzazione di borse in stoffa nel mese di febbraio utilizzando materiale di riciclo che sono state distribuite insieme ad informazioni sulla campagna.
Sabato 16 aprile dalle ore 10,00 verrà organizzato un laboratorio creativo per realizzare borse in stoffa e decorarle che verrà promosso attraverso internet e stampa locale.

il Touring Club Italiano aderisce alla campagna "porta la sporta"


Punti Touring Club Italiano

I Punti Touring di Milano (2), Padova, Roma, Napoli, Bari e Genova esporranno le locandine della Settimana e – per l’occasione - promuoveranno le “sporte” in tela col marchio TCI al 50% del loro costo.


Scuola Wo Chen di Saronno
Durante la settimana verranno affisse le locandine dell'evento e distribuito materiale informativo ai frequentatori della palestra.

Sherwood - Grottaglie TA
L'associazione attiva a lungo termine nella promozione della campagna nella cittadina di Grottaglie organizzarà durante la settimana dei punti informativi con la distribuzione di borse riutilizzabili rese disponibili dal locale ATO 3.

WWF Friuli Venezia Giulia
wwf marchew aderisce alla settimana "porta la sporta"
La sezione regionale del FVG in collaborazione con la sezione regionale di Italia Nostra, Triestebella, Tra fiori e piante e "Comitato per la salvaguardia del giardino storico di Piazza Libertà" promuove l'evento con la diffusione di un comunicato stampa agli organi di stampa invitando i diversi soggetti locali a partecipare. Inoltre nei giorni 16 e 17 aprile verrà organizzato un banchetto all'interno di "Horti tergestini" mostra-mercato del verde, che si svolgerà nel parco di S.Giovanni (ex OPP) a Trieste dove verrà distribuito materiale informativo. Parallelamente verranno compiuti sopraluoghi e sondaggi a campione per rilevare in che percentuale i supermercati della regione hanno sostituito gli shopper di plastica e fare il punto della situazione. Sull'esito della settimana vai alla pagina del WWF FVG>>

WWW Marche
wwf marchew aderisce alla settimana "porta la sporta"L’iniziativa promossa dalla sezione del WWF delle Marche coinvolge tutti e 5 gli Asili nido comunali e alcuni ragazzi dell’Istituto d’Arte di Macerata.
Negli Asili nido nella settimana dal 16 al 23 Aprile verrà distribuito materiale informativo sulla campagna a personale e genitori, verranno allestiti dei raccoglitori appositi per ombrelli rotti, i bambini più grandi decoreranno con varie tecniche di colorazione alcune shopper di stoffa.
All’Istituto d’Arte alcuni ragazzi delle classi Terze parteciperanno a momenti formativi sulla campagna e come laboratorio realizzeranno alcune shopper con materiale di riciclo reperiti da fondi di magazzino recuperati da aziende e con il tessuto degli ombrelli raccolti nelle scuole.
Tutte le shopper realizzate dai bambini e ragazzi verranno distribuite durante la Fiera Ecologicamente che si terrà a Macerata presso lo stand del WWF che sarà dedicato alla Campagna il 3-4-5 giugno. Sempre presso lo stand nel pomeriggio di sabato 4 Giugno saranno organizzati dei laboratori in collaborazione con attivisti WWF e ragazzi dell’Istituto d’arte aperti alla cittadinanza per realizzare shopper con materiali di riciclo. L'evento verrà promosso tramite comunicati stampa e sul sito del WWW Marche.

 

ALTRO

Radiopulsar
La radio aderisce mandando in onda lo spot di porta la sporta e dedicando degli approfondimenti alla campagna e all'evento durante la settimana.

 
by avanguardia virtuosa - 2009